Sabato, 20 Luglio 2024
Casal palocco Casal Palocco / Viale Gorgia di Leontini

"Perché non usare le nuove tecnologie?": il GriG contro il taglio dei pini di Casal Palocco

L'associazione ecologista protesta contro la parte del progetto di riqualificazione della viabilità della zona che comporta l'abbattimento di 64 alberature

L’associazione ecologista gruppo d’Intervento Giuridico (GrIG) si aggiunge alla protesta contro l’abbattimento dei Pini a Casal Palocco, azione che rientra nel progetto di rifacimento di due strade principali della zona.

Il progetto, per cui l’Amministrazione ha predisposto un bando di oltre 4 milioni di euro, prevedo il taglio di 64 alberi di Pino (Pinus pinea) per il rifacimento della viabilità di Via Gorgia da Leontini e Viale Alessandro Magno. In un secondo momento questi esemplari saranno sostituiti da Pini d’Aleppo, Eucaliptus, Pioppi neri, Alberi della canfora, Alberi di Giuda.

Il Gruppo d’Intervento Giuridico non dice no alla riqualificazione stradale della zona, ma chiede che l’intervento sia eseguito con le nuove tecnologie che permettano di salvaguardare gli alberi e la qualità della vita dei cittadini dell’area resa migliore grazie all’alberature a livello di paesaggistica, ossigeno, capacità di cattura dell’anidride carbonica con intuitivi vantaggi ambientali e sanitari.

“Il GrIG auspica che i Pini di Casal Palocco possano continuare a vivere e a dare il loro importante contributo per la qualità della vita romana” – si legge in una nota dell’associazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Perché non usare le nuove tecnologie?": il GriG contro il taglio dei pini di Casal Palocco
RomaToday è in caricamento