rotate-mobile
Casal palocco

Prime strisce pedonali agli incroci della Cristoforo Colombo: è già polemica

L'assessore ai lavori pubblici del X Municipio: "La messa in sicurezza, che terminerà a giugno, prevede il cambio dei led dei semafori e l'abbattimento delle barriere architettoniche"

Dopo 5 anni, dopo numerose richieste da parte di tutti i comitati e associazioni di Ostia e del suo entroterra, arrivano le strisce pedonali sulla via Cristoforo Colombo ma solo all'incrocio di via di Casalpalocco. Gli altri 4 incroci (viale della villa di Plinio, via del Canale della Lingua, via Pindaro e via di Acilia) ne risultano ancora sprovvisti sebbene le dichiarazioni del Municipio X di un mese fa assicurassero il contrario. 

"Quando abbiamo fatto nascere il Collettivo Lorenzo Greco il nostro unico obiettivo era questo: rendere giustizia e onore a Lorenzo, trasformando la sua enorme sfortuna in qualcosa di positivo e utile per la collettività. La sua morte è stata onorata, non è morto invano, il nostro amico", spiega Adriano Balducci del citato Collettivo.

"Ora avrò meno paura di attraversare questa strada, - continua su facebook Adriano - finalmente potrò andare a trovare mia sorella all'Infernetto, potrò andare tranquillamente a piedi a mangiare un gelato da Mauro's e fare tante altre cose, che fino ad oggi ho assolutamente evitato di fare. Questo piccolo grande passo mi riempie di fiducia per il futuro, questa è la dimostrazione pratica che spesso fare casino, riunirsi con la gente, andare a rompere le palle alle autorità, farsi sentire e diffondere ideali di civiltà e di giustizia serve davvero a qualcosa, siamo partiti dal nulla, da un'assemblea a Casal Palocco, e siamo arrivati a questo".

Contento anche Antonio Caliendo, assessore ai Lavori Pubblici del X Municipio, come riporta OstiaTV: "La messa in sicurezza, che terminerà a giugno, prevede il cambio dei led dei semafori e l’abbattimento delle barriere architettoniche, oltre che la pedonalizzazione. Per quanto riguarda invece il sovrapasso, quello è un progetto ancora da discutere”.

Chi invece avanza perplessità è il Comitato Civico 2013: "Come al solito, non c'è alcun cartello lavori che faccia capire chi sta lavorando, con quali soldi e a seguito di quale appalto e, cosa più grave, manca addirittura la determinazione dirigenziale che istituisce le nuove strisce pedonali. Neppure sono coperti da determinazioni dirigenziali della Polizia Municipale i lavori iniziati a macchia di leopardo negli altri incroci . Gli unici in 'regola' sono i lavori per l'esecuzione della ristrutturazione e adeguamento dell'impianto semaforico in Via Cristoforo Colombo e Viale della Villa di Plinio. Dunque lavori per la messa in sicurezza solo per Casalpalocco, dove è a tutti nota la vicinanza del locale comitato di quartiere al PD".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prime strisce pedonali agli incroci della Cristoforo Colombo: è già polemica

RomaToday è in caricamento