Martedì, 22 Giugno 2021
Casal palocco Casal Palocco

Aggredito a colpi di catena dal datore di lavoro: non era mai stato pagato

La vittima ha subito vari traumi alla faccia e alla parte superiore del corpo. I carabinieri stanno indagando in merito alla questione relativa allo sfruttamento del lavoro

E' stato aggredito a colpi di catena da un 52enne, suo datore di lavoro e ha subito vari traumi alla faccia e alla parte superiore del corpo per i quali è dovuto ricorrere alle cure mediche dei sanitari. Vittima un cittadino indiano che ha raccontato i fatti ai carabinieri di zona. 

Secondo le indagini, è stato acclarato che il tutto fosse nato dalla pretesa del cittadino indiano manifestata al 52enne, quale compenso mai riscosso per la sua attività di stalliere (non regolata da alcun contratto di lavoro) svolta da oltre un anno all'interno di una scuderia.

Da ciò ne è nata la discussione tra i due degenerata poi nella violenza. La successiva ispezione dei militari in un casale attiguo alla scuderia utilizzato dalla vittima come dimora, ha consentito di individuare altri tre indiani, non muniti del permesso di soggiorno.

Per il 52enne romano è scattata la denuncia per lesioni personali, mentre gli altri tre cittadini indiani sono stati invitati a regolarizzare la loro posizione, presso l'Ufficio Stranieri della Questura di Roma.

"Sono in atto ulteriori approfondimenti e verifiche per stabilire il tipo di rapporto tra i due e l'eventuale mancato rispetto della normativa sul lavoro, fugando ogni dubbio affinché l'episodio non sia da ricondurre uno dei deplorevoli casi di sfruttamento del lavoro 'nero' o, peggio, di riduzione in schiavitù", fanno sapere i militari dell'Arma.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredito a colpi di catena dal datore di lavoro: non era mai stato pagato

RomaToday è in caricamento