rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Ostia Castel Porziano / Via Litoranea

Capocotta: in attesa dell'assegnazione dei chioschi i vigili tornano a presidiare gli accessi

Analizzate le cinquantasette offerte inoltrate per la gestione dei tre chioschi messi a bando. La polizia locale ha ripreso il presidio h24

Il maltempo ha tenuto i romani lontani dalle dune. Ma è questione di pochi giorni perché, la colonnina di mercurio, torni ad allinearsi alle medie stagionali. Ed allora i romani torneranno ad affollare numerosi le spiagge del litorale. In vista di questa situazione, vanno segnalate alcune novità.

La situazione attuale dei chioschi

Gli affezionati avventori delle spiagge di Capocotta possono confidare sul fatto che, da qualche giorno, i chioschi sono tornati ad essere presidiati. L’incendio accorso al Mec’s Village, alla vigilia della sua messa a bando, aveva creato un po’ di apprensione sul destino delle restanti strutture. Sono state messe a bando e, la novità di queste ore, è che nella mattinata del 21 maggio le cinquantasette offerte pervenute, per tre chioschi, sono state analizzate in una commissione pubblica.

Lo step propedeutico all'assegnazione

Le offerte pervenute erano relative alla gestione dei choschi denominati Mediterranea, Dar Zagaia e Porte di Enea, che sono stati messi a bando dopo 24 anni. Come annunciato dall’assessorato all’ambiente, la commissione di gara ha dato corso all’esame delle proposte economiche, come “ultimo passaggio propedeutico alla redazione della graduatoria finale che determinerà i soggetti aggiudicatari dei lotti”. Quindi, il prossimo step, riguarderà l’assegnazione delle concessioni. Dopodiché occorrerà attendere per l’attivazione delle utenze e, se non ci saranno ricorsi, la stagione potrà iniziare anche tra le dune.

Il ritorno del presidio h24

Restando sulle spiagge libere di Capocotta, si è accennato all’altra novità: il ritorno degli agenti della municipale a presidio dei chioschi. Come chiarito dalla polizia locale, il servizio di vigilanza è predisposto dall’unità Pianificazione servizi operativi (Pso) del Comando generale ed utilizza il personale proveniente dai vari gruppi, incluso ovviamente quello del X Mare , ed anche della Spe. Insieme garantiranno un presidio h24 delle dune.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capocotta: in attesa dell'assegnazione dei chioschi i vigili tornano a presidiare gli accessi

RomaToday è in caricamento