Domenica, 13 Giugno 2021
Ostia

Nuoto, Bordoni (PdL): "Ostia sarà protagonista"

"Il Polo Natatorio è una struttura d'elezione per lo sport", dichiara l'assessore alle Attività Produttive, al Lavoro e al Litorale di Roma Capitale presentatndo i campionati assoluti di nuoto

Ostia è pronta ad accogliere i campioni del nuoto per i campionati assoluti che si terranno domani e dopo domani e che vedranno in vasca campioni come Federica Pellegrini, Filippo Magnini e Alessia Filippi. "Il Polo Natatorio è una struttura d'elezione per lo sport - afferma l'assessore al Litorale Davide Bordoni - e domani accoglierà le star del nuoto italiano fresche dei successi e delle medaglie conquistate in Cina. Ostia si conferma in questo modo un punto di riferimento di livello internazionale per lo sport e per il nuoto, un municipio giovane in grado di attirare eventi, turismo, e investimenti che possono contribuire alla crescita di questo territorio e del suo tessuto produttivo".

"Il Polo e i suoi appuntamenti - conclude Bordoni - sono per il XIII Municipio non solo una vetrina di qualità ma anche una risorsa di primo piano che con il progetto del waterfront si inserisce in un contesto più ampio e integrato con spazi all'aperto e servizi connessi alla nautica, per dotare Ostia di una vera e propria città dell'acqua e degli sport acquatici". Alla presentazione della manifestazione c'era anche Alessandro Cochi, delegato del sindaco Alemanno allo Sport: "Voglio far giungere il mio caloroso saluto a tutti gli atleti e le atlete che gareggeranno ai Campionati Assoluti Estivi di nuoto che stanno per prendere il via a Ostia, all'interno del suo modernissimo e funzionale Polo Natatorio. Il clamoroso successo ottenuto ai recenti Mondiali di Shangai, che hanno regalato incredibili soddisfazioni ai colori azzurri, ha rilanciato l'attenzione non solo dei tifosi ma di tutti gli sportivi italiani su questa disciplina sportiva che mai come oggi ci proietta al centro della ribalta internazionale".

Le tre medaglie d'oro, i 4 argenti e i 2 bronzi ottenuti nelle piscine cinesi, che hanno dato all'Italia il 5° posto assoluto nel medagliere mondiale. "Oggi la nostra città, dopo anni di carenze strutturali, dispone di impianti e strutture all'avanguardia che potranno essere utilizzati al meglio in vista delle Olimpiadi del 2020. Oltre al già citato Polo Natatorio, realizzato dalla Federazione in sinergia con Roma Capitale, che fa di Ostia una delle vetrine internazionali della Capitale e che la candida a diventare, con il progetto waterfront, una moderna città dell'acqua e degli sport acquatici, - continua Cochi - la nostra città dispone anche di una piscina coperta per la preparazione olimpica dei tuffi all'interno dell'Acqua Acetosa, dove è stata data nuova vita ad un impianto rimasto chiuso da quasi 20 anni. Ci sono dunque tutte le precondizioni possibili per i nostri nuotatori e tuffatori per fare un'eccellente preparazione in vista di Londra e nel prossimo futuro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuoto, Bordoni (PdL): "Ostia sarà protagonista"

RomaToday è in caricamento