rotate-mobile
Ostia Ostia

X Municipio: protesta per ordinanza balneare "non rispettata", consigliere del Pd espulso dall'aula

L'accusa: "I 5 Stelle sono per la legalità quando sono all'opposizione e chiudono gli occhi quando governano"

Si sono presentati in aula con cartelli. I due consiglieri del Partito Democratico tra le sedute municipali ed i membri del comitato 'Mare X Tutti' tra il pubblico. Secondo il gruppo l'amministrazione comunale e del X Municipio a 5 Stelle, infatti, sarebbe "colpevole" della mancata applicazione dell'ordinanza balneare: troppi muri ancora presenti e, in più, varchi assenti.

Slogan chiari, scritti e urlati, nell'aula Massimo Di Somma che fanno seguito alla denuncia per "omissione d'atti d'ufficio" per la sindaca Virginia Raggi e per la presidente del X Municipio, Giuliana Di Pillo. Ad alzare i toni, secondo la presidente del consiglio di Ostia Catia Guerreschi, è stato il capogruppo Dem Athos De Luca che è stato così espulso dal consiglio mentre protestava contro il mancato rispetto della ordinanza balneare della sindaca Raggi relativamente alla disciplina e alle regole da applicare dai concessionari delle spiagge e stabilimenti.

Il punto su cui batte De Luca, e chi lo supporta, sono le mancate "aperture dei varchi per accesso libero al mare ogni 300 metri, l'eliminazione dei muri e delle barriere per delimitare aree in concessione, la piana visibilità del mare, il divieto pavimentazioni ed  il controllo del lavoro nero".

De Luca (1)-2-2

In aula PD, Leu e i comitati 'Mare X tutti' e 'Mare libero' hanno innalzato cartelli per la legalità sulle spiagge. De Luca ricorda che l'ordinanza "prevede per queste violazioni la decadenza delle concessioni e obbliga il corpo della Polizia Locale a far rispettare l'ordinanza".

"I 5 Stelle sono per la legalità quando sono all'opposizione e chiudono gli occhi quando governano per timore di perdere consenso. La lotta ai clan a Ostia riguarda anche gli interessi sugli stabilimenti e l'applicazione della ordinanza scardina questi interessi. Per il rispetto dell'ordinanza è stata inoltrata alla Sindaca e al Presidente del Municipio una diffida e successivamente una denuncia per omissione di atti d'ufficio", si legge in una nota del capogruppo Dem.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

X Municipio: protesta per ordinanza balneare "non rispettata", consigliere del Pd espulso dall'aula

RomaToday è in caricamento