OstiaToday

Assemblea Usb ad Ostia: "Una risposta unitaria ai bisogni di lavoratori e cittadini"

Non sono mancati momenti di commozione per le tante situazioni che hanno in comune la perdita del lavoro, ma anche un sentimento di profonda solitudine per l'assenza di prospettiva

Molto partecipata e sentita l'assemblea cittadina 'Non solo Canados. Ostia e Fiumicino siamo tutti più poveri' che si è svolta sabato mattina presso il centro Affabulazione di Ostia, organizzata da USB Lavoro Privato. Il piccolo teatro era gremito di lavoratori, cittadini e movimenti del territorio. Si è partiti a discutere, dalla realtà dei lavoratori Canados da più di 70 giorni in presidio permanente davanti ai cancelli del cantiere, per affrontare una discussione generale in un territorio malato di disoccupazione, criminalità e speculazione ambientale.

Nonostante il ruolo strategico di Ostia e Fiumicino come ‘porta sul Mediterraneo’, negli ultimi anni si sono perse migliaia di posti di lavoro in tutti i settori. Al centro dell'assemblea un’analisi complessiva sul tema del lavoro ma anche della legalità, dell'ambiente e del sistema sociale di tutto il litorale. 

"Nel dibattito sono state rappresentate varie esperienze, con gli interventi degli operai Canados, gli aeroportuali, ai lavoratori delle mense a quelli aeroportuali di Alitalia e Groundcare, fino ai portieri di Enasarco. Manifestazioni di solidarietà sono arrivate anche dai lavoratori del Gb Grassi di Ostia. - spiegano i rappresentanti di Usb - Non sono mancati momenti di commozione per le tante situazioni che hanno in comune la perdita del lavoro, ma anche un sentimento di profonda solitudine per l'assenza di prospettive".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Dall'assemblea è emersa la necessità di unire tutte le forze e costruire una risposta unitaria ai bisogni dei lavoratori e cittadini, attraverso l'avvio di un’assemblea permanente che abbia tra le finalità la costruzione di una prima iniziativa condivisa sul territorio. L'assemblea ha approvato la mozione di USB che sarà presentata al Municipio X e al Comune di Fiumicino, con l'appoggio delle forze politiche e sindacali del territorio, per l'apertura di un tavolo permanente del litorale sul tema dell'occupazione e  della tenuta sociale e ambientale. USB continua la lotta al fianco dei lavoratori Canados, per il diritto al lavoro e per il futuro del litorale", fanno sapere i rappresentanti sindacali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento