Ostia

Ostia, faceva il doppio lavoro: ambulante-spacciatore. Sorpreso con 7kg di hashish

È stato arrestato dagli agenti del Commissariato Lido, diretto dal dr. Antonio Franco, L.G. romano pluripregiudicato 37 anni, di professione ambulante, ma di fatto spacciatore. Arrestata anche una donna con lui

 

E' successo ieri ad Ostia quando gli uomini della polizia diretti del dr. Antonio Franco hanno fermato e arrestato L.G. romano pluripregiudicato 37 anni. L'uomo, nella sua abitazione, aveva 7 kg di hashish suddivisi in 62 panetti, confezionati in cellophane e marchiati con uno stemma a forma di testa di un toro. Rinvenuta anche cocaina, un computer, un bilancino di precisione e sostanza da taglio. Tra le altre cose l'uomo, di professione ambulante ma di fatto spacciatore,  nascondeva un'arma, una replica di pistola del tipo in uso alle forze di Polizia, priva del tappo rosso. Arrestata anche una donna, M.D. italiana di 53 anni residente a Grosseto, trovata dagli investigatori all'interno dell'abitazione del 37enne al momento del blitz.

Le indagini proseguiranno per individuare altri contatti a livello territoriale, ma anche fuori dai confini laziali e nazionali. L'uomo si recava spesso all'estero, soprattutto in una casa in Spagna, a Siviglia, giustificando gli spostamenti come viaggi d'affari per una società d'import export di perline. Società che dai riscontri effettuati non esisterebbe. L.G. e M.D. sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio e traffico internazionale di stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia, faceva il doppio lavoro: ambulante-spacciatore. Sorpreso con 7kg di hashish

RomaToday è in caricamento