Ostia Ostia / Via della Stazione del Lido

Ostia, vengono trovati in possesso di gioielli: arrestati per ricattazione

I Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile di Ostia hanno arrestato tre uomini del posto, già noti alle forze dell'ordine, T.L. 47enne, D.S. e R.A. entrambi di 37 anni, per ricettazione

Erano da poco passate le 21.00 quando una gazzella dell’Arma ha notato tre uomini camminare, con passo spedito, in via del Lido; insospettiti dalla circostanza, i militari li hanno fermati e sottoposti a controllo. Poche domande senza chiare risposte hanno alimentato il sospetto dei Carabinieri che hanno deciso di perquisire i tre rinvenendo all’interno di un borsello, che uno di loro celava tra i propri abiti, 30 pezzi di alta oreficeria (bracciali, anelli, orecchini e collane in oro e diamanti) sul cui possesso i fermati non hanno saputo fornire spiegazioni. I successivi accertamenti, condotti sulle etichette ancora attaccate ai monili, hanno consentito d’appurare che i preziosi costituivano parte della refurtiva d’un furto avvenuto in una gioielleria della Capitale, in zona Eur, all’inizio del mese. Il bottino recuperato, il cui valore si aggira intorno ai 60mila euro, è stato sequestrato per ulteriori accertamenti. I tre, T.L. 47enne, D.S. e R.A. entrambi di 37 anni, invece sono stati dichiarati in stato di fermo e associati al carcere romano di “Regina Coeli” con l’accusa di ricettazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia, vengono trovati in possesso di gioielli: arrestati per ricattazione

RomaToday è in caricamento