Ostia

Ostia: estorsione da 130mila euro. Tre arresti dopo denuncia vittima

I carabinieri fermano tre romani dopo aver ottemperato reiterate minacce per ottenere denaro nei confronti di un 41enne che, stanco di subire le vessazioni, li ha mandati alla 'sbarra'

Alle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Gruppo di Ostia hanno arrestato tre romani, già noti alle forze dell’ordine, ritenuti responsabili di estorsione in concorso. In particolare un 42enne italiano aveva denunciato ai Carabinieri di Ostia di essere vittima di un’estorsione da parte dei tre che, con ripetute minacce, lo costringevano a versare ripetuti acconti di una richiesta estorsiva complessiva di 130mila euro.

INDAGINI - A conclusione di una complessa indagine, che ha pienamente riscontrato la denuncia attraverso mirate intercettazioni e servizi di pedinamento, i tre estorsori sono stati arrestati in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP del Tribunale di Tivoli. Il provvedimento prevede per due degli aguzzini, un uomo di 36 ed uno di 56 anni, la custodia cautelare in carcere, mentre per il terzo, un 32enne, gli arresti domiciliari.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia: estorsione da 130mila euro. Tre arresti dopo denuncia vittima

RomaToday è in caricamento