OstiaToday

Arezzo-Ostiamare 0-0 | Un punticino in 10 uomini

Ostiamare con grinta e personalità contro l'Arezzo. In dieci per mezzora, si torna ad Ostia con un pari di carattere

Personalità, grande sacrificio e unione d'intenti. Torna con un solo punto, il 28° stagionale (e settimo posto in graduatoria insieme però al Trestina, prossimo avversario all 'Anco Marzio Domenica 26 Gennaio, ndr) da Arezzo l' Ostiamare ma con tre caratteristiche che, da sempre avute, sono tornate a galla prepotentemente al " Città di Arezzo" contro la quotata compagine amaranto di Davide Mezzanotti dopo un periodo avaro di soddisfazioni. 

Al Comunale di Via Gramsci finisce 0 a 0 al termine di un match combattuto gagliardamente dai biancoviola i quali, in dieci per più di mezzora nella ripresa per l'espulsione di Nobili (somma di ammonizioni, ndr), sono riusciti a difendersi (grande prestazione di Travaglini tra i pali dei lidensi, ndr) con grande spirito di sacrificio e a offendere anche, in alcune circostanze, sprecando con Piciollo, tra il recupero dei primi 45 minuti e la fine della seconda frazione, due buone occasioni per compiere il colpaccio. 

In attesa di tornare alla vittoria, assente dal 15 Dicembre scorso, il morale si rialza grazie ad una prova di sostanza in casa di un Arezzo che, dopo aver sofferto nei primi minuti la partenza spigliata dei lidensi (Alfonsi fermato in angolo e destro da fuori area di Trippa bloccato da Scarpelli, ndr), reagiscono e creano due grosse occasioni con Invernizzi. Ma in entrambe le circostanze il gigante uruguagio trova sulla sua strada un Travaglini (schierato in luogo dell'infortunato Provaroni, ndr) in giornata di grazia. Dopo qualche titubanza in avvio il portiere, classe '94, respinge dapprima una girata nel cuore dell'area del numero nove amaranto, per poi ricacciare sul fondo un colpo di testa a botta sicura dello stesso Invernizzi. Due interventi super. 

L' Ostiamare, comunque, non si scompone e prova a reagire, ma davanti, nonostante le prove di grande sostanza di Alfonsi e Macciocca e la velocità di Piciollo non arrivano grandi pericoli per la difesa amaranto e per il portiere Scarpelli. Ma nel minuto di recupero, concesso dal direttore di gara marchigiano, Samuele Bruni, un erroraccio in ripartenza dell'Arezzo regala a Piciollo la palla del vantaggio. Il levriero biancoviola tenta il giro con il destro ma non inquadra lo specchio, sprecando una grande chance. 

Rinizia la ripresa e, al 20' Nobili, già ammonito, si becca il secondo giallo e il conseguente rosso. Ostiamare in dieci e costretta a 25 minuti di sofferenza, mentre Mezzanotti, tecnico dell' Arezzo che, in sequenza, fa entrare dapprima Dieme e poi Martinez, per rinforzare l'attacco e cercare il gol.  Gol che però non arriva, con Travaglini che si rende ancora protagonista di buoni interventi, a difesa dei pali lidensi. 

Anzi, nell'ultima parte di match, sugli sviluppi di una precisa combinazione Alfonsi-Piciollo arriva un'altra occasione per il colpaccio biancoviola. Ma sempre Piciollo conclude debolmente e tra le braccia di Scarpelli che ringrazia e rilancia l'azione dell'undici toscano. 6 minuti di recupero, Arezzo all'arrembaggio, ma l' Ostiamare tiene con grande forza di volontà e concentrazione e porta a casa un punto prezioso e meritato, che fa morale in vista della sfida delicata e molto importante di Domenica prossima contro il Trestina, all' Anco Marzio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

TABELLINO AREZZO - OSTIAMARE 0-0 
AREZZO: Scarpelli, Bellavigna, Mencarelli (15'st Dieme) Carteri, Dierna, Pecorari, Rascaroli, Carfora, Invernizzi, Rubechini (21'st Martinez), Disanto (27'st Idromela). A disp.: David, De Martino, Carminucci, Ruggeri, Cappelli, Frasca. All.: Davide Mezzanotti. 
OSTIAMARE: Travaglini, Nobili, Martinelli, De Nicolò, Costantini, Piroli, Trippa, D'Astolfo, Macciocca (21' st Villanueva), Alfonsi (38' st Marzi), Piciollo. A disp.: Di Piero, Cesaretti, De Luca, Tabirri, Pinna, Molfesi, Cardella. All.: Sandro Pochesci. 
Arbitro: Samuele BRUNI di Fermo - Assistenti: Marco TRINCHIERI di Milano - Alberto MACCA' di Monza. 
ESPULSO: 20' st Nobili (OM) per doppia ammonizione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento