menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sanità, Rasi: "Continuo sostegno all'Anffas Ostia"

Lo dichiara Cristiano Rasi, Candidato del Centro-Destra alla Presidenza del X Municipio in merito alla questione di Anfass Ostia

Cristiano Rasi, Candidato del Centro-Destra alla Presidenza del X Municipio interviene in merito alla situazione dell'Anffas Ostia: "Quello che sta vivendo Anffas Ostia, una onlus che da tre decenni presta servizio in maniera totalmente volontaria sul nostro territorio, spesso sostituendosi agli enti istituzionali, è vergognoso. L’Asl Roma D e la Regione Lazio tengono bloccati i pagamenti per prestazioni già erogate, creando una voragine nelle casse dell’associazione di oltre 900mila euro. Il che significa impedire che l’opera della onlus continui.

Anffas Ostia è in attesa di 200 mila euro per il progetto autismo, unico a livello nazionale. Altri 200 mila euro sono i debiti contratti dalla Regione Lazio per soggiorni, trasporti e interessi passivi. Mentre il buco per le mancate certificazioni da parte Asl per le fatture di gennaio, febbraio, marzo e aprile 2013 è di 400 mila euro.

LA VIDEO INTERVISTA A CRISTIANO RASI

"L’Asl - continua Rasi - ha il dovere di prendere in considerazione, subito, l’sos lanciato da Anffas Ostia: certificare immediatamente le fatture dei primi 4 mesi del 2013 e procedere alla certificazione mensile e non a 120 giorni delle future fatture per prestazioni erogate. La nostra squadra si è immediatamente attivata sulla commissione regionale per il controllo contabile".

Il candidato presidente per il parlamentino di Ostia, continua: "In passato siamo riusciti in silenzio e senza manifesti a far sopravvivere l’associazione, obbligando l’Asl a pagare i 2 milioni di euro per prestazioni su autismo non pagate. Ora ci risiamo. Opereremo in modo da dare il massimo supporto possibile anche a livello municipale alle istanze di associazioni come Anffas Ostia che, come altre sul territorio, sono un’autentica unicità a livello regionale e non meritano le prese in giro della politica né possono continuare ad assistere allo scarica barile delle competenze". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento