OstiaToday

Città dei Mestieri, Anffas Ostia dona il piano terra della struttura

"Ringrazio l'assessore Lodovico Pace per aver ricordato lo sforzo e il sacrificio che Anffas Ostia ha fatto"

"Ringrazio l’assessore Lodovico Pace per aver ricordato lo sforzo e il sacrificio che Anffas Ostia ha fatto, ancora una volta, per il territorio donando il piano terra del centro socio sanitario di via del Sommergibile 11 per realizzare il progetto “La Città dei mestieri”, al quale l’associazione parteciperà". Così commenta Ilde Perotti Presidente Anffas Ostia Onlus.

"Per noi è impossibile sostenere i costi di gestione e manutenzione dell’edificio. I motivi sono vari: - spiega Perotti - gli errori progettuali dell’edificio e il blocco del budget ex art 26 L. 833/1978 SSR di Anffas, a causa del piano di rientro regionale dal 2007, che ha ridotto le capacità economiche dell'associazione e rende tuttora impossibile erogare 70 nuove prestazioni giornaliere possibili da accreditamento e quindi trovare risorse per mantenere tutta la struttura. L’associazione nel frattempo è in attesa che si realizzi l’impegno dell'Amministrazione per recintare l’area verde  concessa ad Anffas dietro la struttura in muratura, per portare i nuovi servizi di cui il territorio ha comunque bisogno, ma in modo diverso da quanto si sarebbe potuto fare gestendo anche il piano inferiore della struttura di via del Sommergibile 11 che invece non potrà che essere destinato alla Città dei mestieri". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Veglieremo sull'utilizzo del centro e la gestione dei locali. Ci fa piacere vedere che al progetto del Municipio partecipino anche altre associazioni o cooperative del territorio, alcune piccole altre grandi, siamo certi che nessuno mancherà di rispetto ad Anffas utilizzando questo nuovo nobile progetto per farsi padrone a casa nostra e del Municipio. È doveroso un grazie al sacrificio dei ragazzi del diurno di Anffas Ostia. Per 30 anni aspettato una nuova struttura. E quando è arrivata seppur mal progetta per un centro semiresidenziale, - conclude la Presidente - hanno poi deciso di prestarla ai bimbi seguiti dalla Asl con il Tsmree in attesa del Sant'Agostino e oggi al Municipio per il progetto “Città dei mestieri”. Questo sacrificio ci permetterà comunque di preservare le necessità dei fanciulli di Anffas che potranno continuare a fruire ancora del piano superiore come ambulatorio. E se non è sociale e amore questo, ci spieghi chi sa, cosa lo è veramente".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento