Venerdì, 30 Luglio 2021
Altre

Denunciate 4 persone per la costruzione di pontili abusivi

I Carabinieri della Compagnia di Ostia hanno scoperto costruzioni abusive nella riserva naturale 'Litorale Romano'. Sono stati denunciati, all’Autorità Giudiziaria, quattro pensionati residenti a Roma

I Carabinieri della Compagnia di Ostia, addetti al servizio navale, che quotidianamente pattugliano le acque del lido hanno denunciato in stato di libertà quattro persone, responsabili di aver occupato abusivamente un’area del demanio, in particolare, avevano realizzato abusivamente due pontili per l’ormeggio di natanti da diporto e due strutture per il ricovero delle imbarcazioni, proprio sull’isola di Tor Boacciana nella riserva naturale 'Litorale Romano'. Si tratta di un 85enne, un 73enne, un 44enne e un 70enne, tutti pensionati e residenti a Roma, denunciati all’Autorità Giudiziaria con l’accusa di 'invasione di terreni in zona a rischio idrologico' e 'deturpamento di bellezze naturali'.


L’area su cui sono stati costruiti i pontili e le strutture, è stata delimitata e sottoposta a sequestro. Sarà compito ora dei competenti uffici della Regione Lazio, occuparsi della bonifica. L’operazione va ad aggiungersi agli innumerevoli interventi che gli equipaggi delle motovedette dei Carabinieri effettuano quotidianamente, e per tutto l’arco delle 24 ore. Poco più di un mese fa, nella stessa area demaniale, lungo l’argine del fiume Tevere, all’altezza di Ostia Antica, una motovedetta dei Carabinieri di Ostia ha scoperto alcune baracche abusive occupate da 4 cittadini romeni. Anche in questa occasione, i responsabili sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria mentre l’area interessata è stata sottoposta a sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Denunciate 4 persone per la costruzione di pontili abusivi

RomaToday è in caricamento