rotate-mobile
Altre

Ostia: litigio fra due donne finisce in rissa, un arresto

Sono state fermate dalle forze dell'ordine mentre litigavano animatamente alla fermata dell'autobus. La lite è poi finita in rissa. Una delle due donne ha aggredito anche un poliziotto

Era da tempo che tra le due donne, che vivono nella stessa casa famiglia a Castelporziano, non “correva buon sangue”. Vecchi rancori per futili motivi, che sono riemersi quando le due si sono casualmente incontrate alla fermata dell’autobus.

Gli animi si sono scaldati e le due donne, una italiana e l’altra di origine egiziana, dalle parole sono passate ai fatti. La straniera ha aggredito la rivale con calci e pugni e a darle man forte si sono aggiunti i suoi due figli. La lite ha provocato numerose chiamate al “113” e agli occhi degli agenti arrivati in via di  Castel Porziano si è presentata una inconsueta scena di donne che si stavano accapigliando senza cenno di voler smettere.

Gli agenti hanno tentato di riportare la calma, ma l’egiziana si è scagliata anche contro di loro, aggredendoli. I poliziotti a fatica sono riusciti a bloccare la donna ed accompagnarla negli uffici del Commissariato Ostia Lido, diretto dal dr. Antonio Franco. Alla fine degli accertamenti l’egiziana, 45enne, è stata arrestata in flagranza per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia: litigio fra due donne finisce in rissa, un arresto

RomaToday è in caricamento