Altre Infernetto

Infernetto, cittadini protestano contro l'ipermercato

Nel quartiere Infernetto, tra l'Eur e il lido di Ostia, sorgerà un colosso di circa centomila metri cubi, incastonato tra tre canali d'acqua. Tra proteste di cittadini e commercianti aumenta la polemica

Non è nemmeno stata inaugurata, che già fa polemica. Parliamo del nuovo ipermercato targato Esselunga che sorgerà all'Infernetto nell'entroterra del litorale romano tra l'Eur e Ostia. Una struttura imponente di circa 100mila metri cubi di cemento che dovrebbe sorgere sopra una zona classificata ad elevato rischio idraulico e idrogeologico.

il laboratorio di urbanistica Labur ha denunciato: "L'Ing. Egiddi ha autorizzato la relazione tecnica del mega centro commerciale dell'Esselunga, avallando la teoria che la rete dei canali di bonifica del XIII Municipio sversa nel Tevere, invece che a mare come è in realtà. Insomma, non abbiamo dubbi che la nuova strada si farà perché secondo l'Ing. Egiddi il problema dell'allagamento non c'è: in quel punto infatti l'acqua va in senso opposto. Questa è la triste realtà della conoscenza idrogeologica del XIII Municipio da parte degli uffici del Comune”.

Non è solo la questione strutturale che crea la polemica ma anche quella commerciale. Diversi cittadini, negli ultimi giorni, si sono visto consegnare a casa un dvd: "Il mago di Esselunga. Un racconto di Giuseppe Tornatore". “Speriamo di farle cosa gradita nell'inviarle in formato dvd la fiaba girata per noi da Giuseppe Tornatore. Ha un grande successo con i bambini ma piace generalmente anche ai grandi”, si legge nella scatola inviata ai possibili clienti di Esselunga. Si prosegue poi elencando le caratteristiche dell'ipermercato concludendo con “nell'auspicio di non procurarle un disturbo, le auguriamo una piacevole visione e le inviamo i nostri migliori auguri”.  

“Ieri nel tardo pomeriggio a me e al mio condominio sono arrivate queste buste dell'Esselunga - denuncia Valentina una cittadina del XIII Municipio - Aprendola si trovava il dvd con anche le foto del backstage del supermercato con varie immagini dei reparti gastronomici. Dentro il dvd c'è anche un opuscolo che in sostanza spiega che l'Esselunga vuole cosi mostrare ai clienti cosa c'è dietro i loro centri di distribuzione e poterli così visionare, cosa vogliono il nostro assenso? Strano che mi sia arrivato visto che io all'Esselunga non ho mai comprato neanche una mela”. Gli fa eco Marco che rincara la dose: “Abito di fronte a dove sorgerà l'Esselunga e mesi fa con l'alluvione mi si è allagato lo scantinato. Con il dvd loro cosa dovrei farci? Mi spiega come assorbire l'acqua in caso di altra inondazione?”

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infernetto, cittadini protestano contro l'ipermercato

RomaToday è in caricamento