Sabato, 19 Giugno 2021
Altre Acilia / Viale Fra' Andrea di Giovanni

Dragoncello, degrado dentro la Villa Romana. C'è anche un barbecue

Una villa romana, rivenuta casualmente durante scavi di un collettore fognario, quasi 7 mesi fa, abbandonata a se stessa con all'interno un barbecue è la scoperta fatta dall'Associazione Saveriana

Una villa romana, rivenuta casualmente durante scavi di un collettore fognario, quasi 7 mesi fa, abbandonata a se stessa. E' di questi giorni la 'scoperta' nel suo interno di un bel barbeque, improvvisato con cocci romani passando per un buco nella recinzione. Gli scavi, denuncia l'Associazione Culturale Saveriana "sono stati interrotti per mancanza di soldi e i lavori dell'importante collettore fognario, sono fermi. Questo è l'esempio più eclatante del degrado dei beni culturali in Italia dove si spendono milioni e milioni di euro in 'archeologia preventiva' e poi non si sa più che fare dei reperti portati alla luce. In questo, la Soprintendenza di Ostia e Roma è maestra: nel XIII Municipio presso la rotonda di Ostia Antica, sulla Via del Mare, gli scavi sono aperti da quasi un anno. Così come per i resti della nave romana al Ponte della Scafa, lasciati sommersi dall'acqua". 

   
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dragoncello, degrado dentro la Villa Romana. C'è anche un barbecue

RomaToday è in caricamento