OstiaToday

Allagamenti Tre Pizzi Bagnolo: ACEA Ato2 esegue videoispezioni delle condotte fognarie

I residenti di questa zona hanno pagato il prezzo più alto nel corso dell'ultima alluvione

Come annunciato lo scorso 24 febbraio nel corso della commissione Urbanistica e Sicurezza del X Municipio, ACEA Ato2 ha avviato gli interventi per tentare di scongiurare gli allagamenti in zona Tre Pizzi Bagnolo, riconducibili probabilmente alle infiltrazioni della falda acquifera nei pozzetti e nella vasca di raccolta delle acque nere di via di Bagnoletto. 

"Il problema persiste dal 2004 e, ogni qualvolta si verificano precipitazioni abbondanti, la fognatura delle acque nere va in carico e i liquami non riescono a defluire regolarmente. - commenta Marco Siano, presidente della commissione - Ieri i tecnici hanno iniziato la videoispezione delle condotte fognarie e già sono stati riscontrati danneggiamenti e parziali ostruzioni. Se questa operazione dovesse confermare le infiltrazioni, si procederà dunque alla successiva impermeabilizzazione. In tutti i casi, attendiamo le relazioni tecniche dell'ACEA per capire le necessità e i relativi interventi da mettere in campo".

"Alla commissione Urbanistica e Sicurezza del X Municipio va il merito di aver messo intorno ad un tavolo i responsabili di ACEA e i cittadini di Tre Pizzi Bagnolo per cercare la soluzione ad un problema che si trascina da troppo tempo e che nessuno prima aveva mai affrontato con la giusta determinazione. I residenti di questa zona hanno pagato il prezzo più alto nel corso dell'ultima alluvione, come peraltro già accaduto in altre occasioni simili, e meritavano di essere presi in considerazione dopo tante segnalazioni e denunce rimaste inascoltate". Sottolinea Siano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

Torna su
RomaToday è in caricamento