menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Acilia, rubati pacchi di alimenti destinati a 400 famiglie in difficoltà: i residenti lanciano raccolta fondi

Rubati alimenti, prodotti per bambini e bevande. Ma anche del materiale d'ufficio, tra cui una stampante e prodotti di cancelleria

Sono entrati di notte rubando circa 200 litri di olio, centinaia di pacchi di biscotti, forme di formaggio, prodotti per neonati di marca e bevande. E' il bottino del furto nel centro della parrocchia Santa Beretta Molla ad Acilia avvenuto tra il 2 e il tre marzo scorso, denunciato ai carabinieri che hanno preso in carico il caso e indagano.

Un danno enorme soprattutto per i destinatari di quei passi, ossia 400 famiglie fragili tra quelle segnalate dalla Caritas e le altre del progetto 'Mamma'. Secondo quanto emerso in sede di denuncia, i ladri avrebbero rubato anche arebbe materiale d'ufficio, tra cui una stampante e prodotti di cancelleria.

Saputa la notizia la comunità e i residenti di Acilia hanno lanciato sui social una raccolta fondi per dare comunque una mano a quelle centinaia di famiglie in difficoltà: "Si dovranno affrontare delle spese per riparare tutto, spese non basse. La cosa che si può fare è aiutare anche da lontano con una piccola donazione. Aiutare il centro a risollevarsi, sostenere le spese ed aiutare le tante famiglie che ogni giorno si affacciano e soprattutto i piccoletti appena nati", spiega chi ha diffuso il messaggio. Per informazioni in merito alla raccolta fondi di può contattare la parrocchia di Santa Gianna Beretta Molla allo 0652351348.

Per sostenere le famiglie in difficoltà seguite dal centro santa Gianna IBAN è il seguente

Nome: Parrocchia S.giorgio, Santa Gianna

IBAN: IT41H0832703206000000025830

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento