OstiaToday

Dragona, parco alle donne vittime di femminicidio. Ricordate Michela Fioretti e Alessandra Iacullo

Un lavoro fondamentale è stato svolto dalla commissione consiliare delle elette del X Municipio

“L’invito che faccio è di ricordare Michela Fioretti e Alessandra Iacullo tutte le volte che verrete qui con i vostri figli e le vostre figlie, di raccontare la storia di queste giovani donne, di spiegare cosa è successo perché non accada più. Spiegate ai vostri figli che le donne vanno amate, rispettate, stimate. Dite loro che una donna su 3 subisce, o ha subito, violenza almeno una volta nella vita e che nella maggior parte dei casi, le mani sono quelle di mariti, fidanzati, compagni. E’ dentro le mura domestiche, infatti, che si compiono le tragedie peggiori”.

Con queste parole, l’assessore al welfare e alla salute del X Municipio Emanuela Droghei ha scoperto la targa per l’intitolazione del parco di Dragona alle donne vittime di femminicidio, e in modo particolare alle due donne del territorio che sono state uccise durante la scorsa primavera, Michela Fioretti e Alessandra Iacullo. La cerimonia è avvenuta nella Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, stabilita e promossa dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite.

“L’intitolazione del parco di Dragona alle donne vittime di femminicidio è stato uno dei primi atti che abbiamo sottoposto al Consiglio municipale per dare un segnale tangibile della vicinanza delle istituzioni a coloro che subiscono violenza, perché la politica metta in moto tutti i meccanismi che ha a disposizione per la tutela delle donne”, ha spiegato il capogruppo di Sinistra ecologia e libertà del X Municipio Eugenio Bellomo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un lavoro fondamentale è stato svolto dalla commissione consiliare delle elette e dalla sua presidente, la consigliera del Pd Monica Schneider. All’intitolazione del parco di Dragona alle donne vittime di femminicidio hanno partecipato anche l’assessore all’ambiente del X Municipio Marco Belmonte, l'assessore all'urbanistica del X Municipio  Giacomina Di Salvo, i consiglieri municipali del Pd Cristina Alunni e Marco Siano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento