menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavori per la nuova stazione di Acilia-Dragona: conclusione entro il 2017

Siano: "Sono costantemente in contatto con il Dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana di Roma Capitale"

Nell'area interessata dal cantiere sono stati espletati i saggi per la ricerca di eventuali materiali inquinanti e ordigni bellici. E proprio in questi giorni, si sono conclusi i sondaggi archeologici, che non hanno rilevato la presenza di reperti storici. Allo stato attuale, dunque, non sussistono impedimenti all'avvio dei lavori per la costruzione dello scalo. 

"A questo punto, l'ATAC deve accelerare le procedure per passare alla realizzazione delle opere edili previste dal progetto. Da parte sua, il Comune procedere con urgenza alla cantierizzazione delle opere infrastrutturali, di connessione e dotazione di servizi collegate alla nuova stazione: il sovrappasso pedonale di collegamento con Dragona e il parcheggio di scambio su viale dei Romagnoli, inseriti nel Programma di Recupero Urbano 'Acilia Dragona'. Per questo, sono costantemente in contatto con il Dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana di Roma Capitale. La stazione dovrà essere ultimata entro il 2017: la commissione Urbanistica del X Municipio vigilerà sugli impegni presi da ATAC e sullo stato di avanzamento dei lavori". Commenta Marco Siano Presidente Commissione Urbanistica e Sicurezza del X Municipio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    "Ma che c'hai prescia?", cosa significa e perché si dice così

  • Sicurezza

    Come eliminare l’odore di fumo in casa

  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento