OstiaToday

Acilia, pugni e morsi ai carabinieri: arrestati quattro pregiudicati

I militari erano intervenuti per sedare una rissa tra pregiudicati. I quattro però hanno reagito aggredendoli. Gli inquilini di una palazzina li hanno poi protetti, scatenando una caccia all'uomo, conclusa con l'arresto dei 4

Pomeriggio di terrore quello di ieri ad Acilia. A scatenarlo un'aggressione ad una pattuglia di carabinieri ad opera di alcuni pregiudicati della borgata alle porte di Ostia. Il gruppo, composto da 4 ragazzi, stava animatamente litigando ed i carabinieri, allertati da alcuni cittadini, sono intervenuti pre dividerli.

L'arrivo dei militari ha però fatto scattare la violenza dei quattro che hanno hanno preso a calci, pugni e morsi i militari. Un carabinieri ha riportato un trauma cranico ed è stato necessario procedere al ricovero.  Gli amici dei quattro pregiudicati hanno circondato i carabinieri insultandoli e incitando la loro aggressione.

Dopo l'aggressione i pregiudicati si sono nascosti in un palazzina di via Saponara ed a quel punto è iniziata una vera e proprio caccia all'uomo, con tanto di unità cinofile ed elicottero coinvolti.

Al termine i quattro aggressori, tra i quali due fratelli di 30 anni, sono stati arrestati. Denunciati per favoreggiamento anche diversi inquilini della palazzina di sei piani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento