Acilia Acilia / Via Angelo Zottoli

Acilia, due ubriachi aggrediscono tre persone. Arrestati

Nell’ambito delle attività di controllo del territorio inquadrate nell’operazione "Strade Sicure", i carabinieri della Stazione di Acilia hanno arrestato due romeni responsabili di "resistenza a pubblico ufficiale" e "danneggiamento aggravato"

Erano le 22:30 circa di ieri quando B.C.L. e S.M., 34enni disoccupati, residenti in via Ostiense, in evidente stato di ebbrezza alcolica, per motivi non ancora chiariti hanno aggredito tre loro connazionali, dinanzi l’ingresso della stazione metropolitana di Acilia. I militari impiegati nel servizio di vigilanza fissa alla stazione, quando hanno capito che la lite stava degenerando, per evitare il peggio sono intervenuti ma, appena è stata richiesta loro l’esibizione dei documenti, questi hanno reagito con calci e spintoni. I due sono stati subito bloccati e ammanettati. Condotti in caserma, ancora in preda all’alcool i due romeni hanno continuato ad inveire nei confronti dei militari e, successivamente, hanno colpito con calci e pugni la carrozzeria di una gazzella dell’Arma e alcuni mobili presenti in ufficio. Dopo aver trascorso la notte in caserma, questa mattina i due sono stati condotti nelle aule del Tribunale dio Ostia per essere giudicati.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acilia, due ubriachi aggrediscono tre persone. Arrestati

RomaToday è in caricamento