menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ostia Antica, giù i pini storici. Barillari (ex M5S) attacca il municipio grillino: "Erano alberi sani"

Una presa di posizione condivisa anche dal coordinatore di Ecosolidale nel X Municipio: "Perché non sono stati coinvolti i residenti"

L'abbattimento di pini secolari nella via che porta agli Scavi di Ostia Antica, è un caso. Il X Municipio ne ha abbattuti 14 e l'ex pentastellato, Davide Barillari, ha contestato la decisione dell'assessore grillino municipale all’Ambiente, Alessandro Ieva. "Si vede benissimo che non tutti quei pini sono malati o storti".

Il consigliere regionale con un post su Facebook, ha aggiunto che "i cittadini di Ostia Antica mi stanno sommergendo di telefonate per l'abbattimento dei 14 pini secolari. Ho letto la delibera 89408, e sto cercando di contattare l'assessore Ieva per spiegazioni", ex compagno di partito.

La polemica è nata dopo che alcuni residenti, mercoledì, hanno visto i giardinieri del municipio lavorare "senza nessun preavviso". E così in diversi hanno contattato Barillari, che ad Ostia Antica ha proprio il suo bacino di voti. 

"Il problema è che sembra ci siano tutte le autorizzazioni all'abbattimento degli alberi storici che regalano bellezza a chi arriva ad Ostia Antica con la metro, autorizzazioni che sono state rilasciate in merito al progetto di riqualificazione della via che risale al 2019, con il nuovo manto stradale pedonale e la piantumazioni di nuovi pini. Ci sono le autorizzazioni del Comune e del Parco Archeologico. La strada èrimasta chiusa forse per 3 o 4 anni, senza che nessuno ne sapesse il motivo", scrive Barillari su Facebook che poi punzecchia l'ex collega M5s Ieva: "Ieri mi sono fermato a parlare con gli operai che stanno distruggendo tutti gli alberi, uno dopo l'altro: dicono che esistono problemi di staticità (le radici hanno rovinato la strada e non si riusciva piu' a passare in macchina, falso) e alcuni sono marci. Ma da quello che hanno tagliato, si vede benissimo che non tutti sono malati o storti, molti dei 14 pini stanno benissimo, quindi non c'era alcuna esigenza di distruggere tutto. Sono alberi molto vecchi, e rappresentano una bellissima e unica cartolina di benvenuto per i turisti che vengono a visitare gli scavi. Rivedremo gli stessi pini con quella grandezza fra 60 anni! Ma so già che l'Assessore Ieva mi rispondera' che il progetto della nuova strada è bellissimo, e l'abbattimento dei pini è il prezzo da pagare".

ABBATTIMENTO 14 PINI STORICI SULLA VIA DELLA STAZIONE DI OSTIA ANTICA, PERSO PER SEMPRE IL BENVENUTO AGLI SCAVI...

Pubblicato da Davide Barillari su Mercoledì 17 febbraio 2021

Sul caso è intervenuto anche Gaetano Di Staso, Coordinatore Ecoitaliasolidale X Municipio e Litorale: "Perché non coinvolgere i residenti, le associazioni, gli storici locali, gli  ambientalisti, in assemblea pubblica, sentirne i pareri e valutare insieme la bontà di una decisione, che, crediamo forse drastica, e che cambierà nei prossimi anni, a nostra palpabile sensazione, per sempre, l’impatto visivo e ambientale in un contesto storico-archeologico. Sicuri di aver preso la giusta decisione? Domandare è lecito, rispondere è cortesia".

barillari-8

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento