rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021

VIDEO | Dentro Esc Atelier, lo spazio sociale condannato a pagare più di 200 mila euro al Comune

Serena Fredda, attivista di Esc Atelier, ci mostra i locali e le attività che vengono svolte: "Non solo non abbiamo quei soldi, ma non li dobbiamo nemmeno pagare"

"Il paradosso è che siamo l’unico spazio sociale della città di Roma ad essere stato condannato. Vorremmo sapere la nuova Giunta comunale cosa intende fare". Serena Fredda è una storica attivista di Esc Atelier, lo spazio sociale di via dei Volsci assegnato dal Comune nel 2009 a prezzo calmierato, ma che per effetto della delibera 140, e il pronunciamento del Tribunale che ha respinto il loro ricorso, ora gli viene chiesto di saldarlo retroattivamente e a prezzo di mercato. Per un totale di oltre 200 mila euro e con una ingiunzione di pagamento.

Esc, lo spazio sociale di San Lorenzo condannato: "Ci sentiamo truffati dal Comune"

"Vorremmo sapere qual’è il disegno - dice Serena - perché sembra quello di una città ben precisa e che va proprio contro la città solidale e sociale che abbiamo costruito qui a San Lorenzo negli ultimi anni".

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Dentro Esc Atelier, lo spazio sociale condannato a pagare più di 200 mila euro al Comune

RomaToday è in caricamento