Martedì, 18 Maggio 2021
San Lorenzo San Lorenzo

San Lorenzo, The Student Hotel ha chiuso l'accordo per l'ex Dogana: "Aprirà nel 2023"

Investimento da 90 milioni di euro per la struttura di Cassa depositi e prestiti. Avrà 444 stanze studenti, ospiti hotel e giovani professionisti, nonché spazi per il co-working, meeting ed eventi

The Student Hotel ha chiuso l'accordo sull'ex Dogana nel quartiere di San Lorenzo. La struttura ricettiva destinata a giovani e studenti aprirà entro la fine del 2023, diventando la quinta in Italia del gruppo di Amsterdam. Come spiega TSH in una nota, l'investimento è di circa 90 milioni di euro per una struttura "ibrida" da 21mila metri quadrati, "comprensiva di 444 stanze per studenti, ospiti hotel e giovani professionisti, nonché spazi per il co-working, meeting ed eventi, nei quali ospiti di ogni tipo possano incontrarsi  e scambiarsi idee".

Inoltre, "il progetto prevede numerose aree verdi e aree dedicate allo sport, ad eventi e ad attività ricreative, che saranno completamente aperte e accessibili al pubblico". L'operazione era stata annunciata nel giugno del 2017. L'area è rimasta di proprietà di Cassa depositi e prestiti Immobiliare per il perfezionamento della fase burocratica e dell'ottenimento dei permessi a costruire. 

"Con l’acquisizione del sito storico Ex Dogana l’investimento totale di TSH Group nel mercato italiano raggiunge i 450 milioni di euro", si legge nella nota. "Il nuovo hotel aprirà le porte in uno dei più autentici quartieri di Roma, che rispecchia perfettamente lo spirito di sperimentazione e formazione permanente, distintivi del TSH: il quartiere è sede di una delle più grandi università e comunità studentesca d’Europa, pieno di artisti e artigiani".

Charlie MacGregor, CEO e fondatore di The Student Hotel, ha commentato: "Siamo molto entusiasti di aver firmato questo accordo e non vediamo l’ora di aprire le nostre porte in quella che forse è la città più famosa al mondo. Abbiamo dato inizio alla nostra avventura con il nostro primo hotel a Firenze nel 2018 e lo scorso ottobre abbiamo inaugurato con successo TSH Bologna, nonostante i difficili tempi dovuti al Covid. Inutile dire che, avendo altri tre hotel in cantiere, amiamo l’Italia! Siamo lieti di portare la nostra idea di comunità a Roma e ci auguriamo un impatto positivo sul quartiere di San Lorenzo".

Edoardo Volpi, Head of Investments Italy, The Student Hotel, ha aggiunto: "Questo investimento mostra la fiducia che riponiamo nelle prospettive future del mercato italiano e in una città così importante come Roma, nonostante il difficile momento che stiamo affrontando. Il nostro obiettivo è quello di offrire un contributo positivo al processo di rigenerazione culturale e urbano già in atto e diventare parte integrante della comunità".

Alla firma dal notaio ha presenziato Andrea Tota, Head of Real Estate Development Italy, The Student Hotel: "Con questo sviluppo speriamo di innescare una rigenerazione virtuosa che porti al massimo del suo valore un’area di Roma ad alto potenziale". 

PHOTO-1-2

La firma con il notaio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Lorenzo, The Student Hotel ha chiuso l'accordo per l'ex Dogana: "Aprirà nel 2023"

RomaToday è in caricamento