rotate-mobile
San Lorenzo San Lorenzo / Piazza dei Sanniti

Il progetto per pedonalizzare la piazza di San Lorenzo fa infuriare i residenti

A San Lorenzo sta per arrivare un finanziamento dall'estero, annunciato da Patanè. Ma il Cdq dice no e convoca un'assemblea pubblica

Un'ampia area pedonale che ospiti eventi culturali, sportivi e di uso quotidiano. E' l'estrema sintesi di quanto è previsto a piazza dei Sanniti a San Lorenzo, dove un tempo c'era il cinema Palazzo poi sgomberato, secondo il progetto "Asphalt Art Initiative" finanziato da Bloomberg Philatropies. Ai cittadini, però, l'idea sembra non piacere proprio. 

L'annuncio è stato dato tramite Facebook dall'assessore ai trasporti e alla mobilità Eugenio Patanè: "Siamo stati scelti tra le 19 città europee che otterranno i finanziamenti - ha fatto sapere - per progetti urbanistici utilizzando l'arte e il design per migliorare la sicurezza stradale, rigenerare spazi pubblici e coinvolgere i cittadini delle comunità locali". A San Lorenzo, però, non ne sapevano niente. 

Il post dell'assessore è stato visto per caso e subito è iniziato il tam-tam social, dal quale è scaturita la convocazione di un'assemblea pubblica per mercoledì 19 ottobre alle 17.30 in via dei Sabelli 88, organizzata dal comitato di quartiere: "Appena abbiamo saputo di questo progetto di semi pedonalizzazione - dichiara Barbara Monti a RomaToday - abbiamo contattato la presidente del II, Francesca Del Bello, per ricevere chiarimenti. Abbiamo subito espresso la nostra contrarietà, ma non a una pedonalizzazione in assoluto. Noi non vogliamo che piazza dei Sanniti faccia la fine di piazza dell'Immacolata". Dove la pedonalizzazione senza adeguato controllo e pulizia costante ha amplificato gli effetti della movida notturna.

Sgombero Cinema Palazzo: San Lorenzo blindato. L'appello degli attivisti: "Chi può venga qui"

"Abbiamo chiesto la garanzia di un presidio costante e di una pulizia quotidiana - continua Barbara - ma non il municipio non ha potuto farlo, quindi restiamo contrari. La chiamano 'urbanistica tattica', perché si trasforma in pedonale uno spazio tramite l'installazione di fioriere e altri arredi. Ma ci rendiamo conto di cosa diventerebbe piazza dei Sanniti? Con tutti i bar che ci sono intorno? L'ultima estate è andata bene, abbiamo raccolto i frutti di un lavoro iniziato tanto tempo fa. Ora questa cosa ci destabilizza, abbiamo paura che anche questa zona del quartiere faccia una brutta fine". "Se il municipio porterà avanti il progetto - conclude Barbara - a quel punto decideremo il da farsi. Non sarà una raccolta firme, ma qualcosa di più incisivo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il progetto per pedonalizzare la piazza di San Lorenzo fa infuriare i residenti

RomaToday è in caricamento