Sabato, 31 Luglio 2021
San Lorenzo San Lorenzo / Via Tiburtina, 100

Minorenni trovati di notte dentro il Verano: erano a caccia di oggetti

Tre minorenni sono stati bloccati nella notte all'interno del cimitero Verano: avevano croci rovesciate e tatuaggi con scritte in inglese come "Non esiste nessun Dio"

A 16 anni a zonzo di notte per il cimitero monumentale del Verano: sono tre minorenni che andavano a caccia di oggetti tra le tombe e bloccati nella notte tra sabato e domenica.

Fermati  mentre passeggiavano tra le lapidi con vestiti dark, giubotti a 'chiodo' con croci rovesciate e tatuaggi con scritte in inglese come "Non esiste nessun Dio" e "Camposantari". Una pattuglia dei militari dell'esercito aveva notato i ragazzi che scavalcavano le recinzioni e ha avvisato i carabinieri. Poco dopo è intervenuto il nucleo operativo Parioli. I tre giovani, un 16enne e una 15enne romani e una 17enne di Frosinone tutti di buona famiglia, sono stati fermati, denunciati per tentato furto e affidati ai genitori. Grazie ad alcuni oggetti trovati indosso ai ragazzi i militari stanno tentando di capire quali fossero le intenzioni dei ragazzi.
Quando sono entrati nel cimitero i ragazzi 'camposantari' avevano indosso anche dei volantini che annunciavano un concerto di gruppi dark-punk il prossimo giugno e l'immagine, in una versione blasfema, del papa Benedetto XVI. Le immagini delle telecamere a circuito chiuso nel Verano hanno ripreso i ragazzi. Il custode, che li aveva notati, ha fornito il suo aiuto affinché i tre minorenni venissero rintracciati dai carabinieri. (Fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minorenni trovati di notte dentro il Verano: erano a caccia di oggetti

RomaToday è in caricamento