NomentanoToday

San Lorenzo: liberate le antiche mura

Venti agenti della Polizia Municipale, con l’ausilio delle unità del Nucleo Assistenza emarginati, hanno fermato e identificato dodici stranieri tra cui somali, ruandesi, tanzaniani, ucraini e romeni

La polizia municipale e il personale dell'Ama questa mattina sono intervenuti per liberare le antiche mura di San Lorenzo: Obiettivo dell'operazione è stato quello di liberare l’area occupata dai senza fissa dimora in Piazza di Porta San Lorenzo.

Venti agenti della Polizia Municipale, con l’ausilio delle unità del Nucleo Assistenza emarginati, hanno fermato e identificato dodici stranieri tra cui somali, ruandesi, tanzaniani, ucraini e romeni.

L’area in questione, circa 100 mq a ridosso delle Mura Aureliane, a due passi dalla stazione Termini, era occupata da tende, divani, panni stesi su fili tesi tra gli alberi, fornelli da campo alimentati ad alcool. Le tende contenevano anche cartoni e pentole mentre altro materiale era accatastato lungo il ciglio del marciapiede.

Delle dodici persone, sette sono state portate presso il Gabinetto della polizia Scientifica della Questura di Roma perché sprovviste del permesso di soggiorno.

L’intervento si è protratto durante buona parte della mattinata in quanto è stata necessaria una profonda bonifica dell’area da parte dell’AMA che ha provveduto a spargere agenti antibatterici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento