San Lorenzo Colli Aniene / Via Tiburtina

San Lorenzo: due ladri in manette, tutta colpa dei "gratta e vinci"

Hanno derubato un bar su via Tiburtina ma, invece di fuggire, si sono fermati a grattare i biglietti rubati e la polizia ha fatto in tempo a raggiungerli e ad arrestarli

Galeotto fu il “gratta e vinci” per i ladri che, armati di piccone e scalpello, hanno saccheggiato un bar di via Tiburtina, altezza San Lorenzo. In piena notte si sono introdotti nell'esercizio rubando tutto il possibile: denaro nella cassa e biglietti della lotteria.

Peccato che i due non si siano accorti delle telecamere a circuito chiuso, che li ha ripresi “all’opera”,e  dell' allarme scattato nel frattempo. Invece di allontanarsi immediatamente, i malviventi non hanno resistito al richiamo del “gratta e vinci” ed hanno iniziato a grattare i biglietti rubati. In pochi istanti sono giunte sul posto due pattuglie, una del Commissariato S. Lorenzo ed una del Commissariato S. Ippolito, che li hanno individuati ancora in strada, appena usciti dal bar dove avevano consumato il furto.


Nonostante i tentativi di sottrarsi all’arresto, i due sono stati bloccati e condotti presso il Commissariato S. Lorenzo. In uno zaino in loro possesso sono stati trovati circa 150 biglietti e la somma di danaro prelevata dalla cassa. La visione delle immagini riprese dalle telecamere interne ed esterne del locale hanno fornito conferme sulla loro responsabilità. Identificati, 19enne e 25enne, entrambi romeni, dovranno rispondere di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Lorenzo: due ladri in manette, tutta colpa dei "gratta e vinci"

RomaToday è in caricamento