Martedì, 16 Luglio 2024
San Lorenzo San Lorenzo / Via dei Lucani

Roma, 5 anni dalla morte di Desirée Mariottini. Gualtieri: "San Lorenzo sarà bellissimo"

Nel 2018 la sedicenne fu violentata e trovata morta in un palazzo abbandonato in via dei Lucani. Dopo cinque anni si attendono i progetti per la riqualificazione

Dopo cinque anni il dolore, come ha spiegato mamma Barbara, resta "disumano". Dopo cinque anni la parole d'ordine del sindaco Roberto Gualtieri è "riqualificare". San Lorenzo piange ancora, ma ha voglie di rinascere. 

Cinque anni fa Desirèe Mariottini, una 16enne di Cisterna di Latina, fu violentata e trovata morta il giorno dopo in un palazzo abbandonato in via dei Lucani, nel quartiere romano di San Lorenzo.

"Un dolore disumano"

Era il 19 ottobre del 2018, e oggi in occasione dell'anniversario è stata commemorata al Parco delle Stelle, in largo Settimio Passamonti, con l'iniziativa 'Quando una stella cade un desiderio si avvera?' dai ragazzi delle associazioni di quartiere che si prendono cura del parco e dalle istituzioni cittadine, a partire dal sindaco Roberto Gualtieri.

"È un dolore disumano tornare in questo quartiere dove Desirèe mi è stata portata via - ha detto la madre della ragazza, Barbara Mariottini - ma oggi vedendo i giovani e i loro sorrisi penso che ci sia ancora speranza. Il mio augurio sincero è che le cose possano cambiare qui e ovunque, un bacio a te lassù".

Desirée violentata e uccisa, confermate le condanne

I progetti per San Lorenzo

Una rinascita che Gualtieri vuole perseguire: "Siamo qui per ricordare Desirée e dire il nostro no alla violenza sulle donne e ai femminicidi ma anche a presentare tanti progetti su San Lorenzo, da quello di via dei Lucani al lavoro straordinario dell'associazione dei giovani che qui sta riqualificando questo parco al largo Passamonti, a tanti altri interventi come la pedonalizzazione di piazzale del Verano. Siamo al lavoro per fare di San Lorenzo un quartiere bellissimo, vivo, animato ma sicuro, riqualificato e polo pulsante di una città più vicina alle persone''.

Gualtieri-12

La nuova vita dello stabile

Per quanto riguarda il futuro dello stabile di via dei Lucani, la presidente del Municipio II Francesca Del Bello ha tracciato la linea: "I proprietari dell'area si sono consorziati, una condizione che 5 anni fa non esisteva, e stanno predisponendo un progetto di riqualificazione complessiva dell'area, con un utilizzo dello strumento urbanistico del permesso a costruire convenzionato con Roma capitale. Presenteranno al dipartimento urbanistico questo intervento che prevede all'interno dell'area una serie di servizi pubblici che raccolgono le richieste della cittadinanza''.

''Si tratta di un'area sportiva, una piscina inserita all'interno di un contesto verde, un parco, e delle aree destinate alle attività artigiane del quartiere che cinque anni fa lanciarono l'allarme rispetto a quello che stava accadendo all'interno dell'area di via dei Lucani''.

Rispetto ai tempi la presidente del Municipio II ha sottolineato che questo ''intervento è stato concordato con l'amministrazione sia territoriale sia capitolina. Una volta presentato il progetto ci sono i tempi tecnici, l'apertura di una conferenza dei servizi e una volta avuto il titolo edilizio si possono iniziare i lavori. Si prevede una riqualificazione, oltre alle funzioni pubbliche la parte privata prevede residenze e attività commerciali rispettando le attuali indicazioni di piano regolatore''.

Desirèe-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, 5 anni dalla morte di Desirée Mariottini. Gualtieri: "San Lorenzo sarà bellissimo"
RomaToday è in caricamento