rotate-mobile
San Lorenzo San Lorenzo

Una partigiana e una donna palestinese insieme verso la libertà: l'ultima opera della street artist Laika

La street artist ha raffigurato alla vigilia del 25 Aprile nella sua creazione apparsa nel quartiere San Lorenze le due donne che camminano mano nella mano

Nella mattina di mercoledì 24 aprile, alla vigilia del 79esimo anniversario dalla Liberazione dal nazifascismo a San Lorenzo è apparso uno stencil (particolare tipo di graffito, ndr) che rende omaggio alle donne: una partigiana e una palestinese. 

L’opera “25:4 Atto I Liberazione” porta la firma della street artist Laika che ha raffigurato le due donne, l’italiana con il fazzoletto rosso al collo e la palestinese con la kefiah e un fiore rosso, che si stringono per mano e camminano insieme. "Una mattina mi son svegliata e ho trovato l'invasor..", il primo verso del canto Bella Ciao, accompagna l’opera. 

Sui suoi social la street artist ha lasciato questo messaggio: “A tutte le donne partigiane che hanno combattuto e dato la loro vita per liberarci dal nazifascismo. A tutte le donne palestinesi che si battono contro l’occupazione israeliana per una Palestina libera. Alle 10.000 di Gaza che non ci sono più”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una partigiana e una donna palestinese insieme verso la libertà: l'ultima opera della street artist Laika

RomaToday è in caricamento