rotate-mobile
Nomentano Bologna / Largo Guido Mazzoni

Stazione Tiburtina, allarme dei tassisti: "I lavori ci creano disagi"

Uritaxi Lazio denuncia "tempi di attesa lunghi per gli utenti" a causa dell'impedimento ad accedere tramite largo Mazzoni

I lavori di riqualificazione della stazione Tiburtina, il cui primo passo è stato l'abbattimento dei 500 metri di sopralevata della Tangenziale Est nell'agosto 2019, creano problemi anche ai tassisti romani. A denunciarlo è Ivo Speziali, presidente Uritaxi Lazio. 

"La fase finale dei lavori relativi al piazzale antistante alla stazione - spiega in una nota - sta pregiudicando in maniera notevole la viabilità circostante. L'accesso tramite largo Guido Mazzoni è impedito, quindi ad oggi l'unico modo di avvicinarsi all'ingresso principale è quello di usare la rampa di via Masaniello, il che comporta una perdita di tempo, tanto che molti di noi decidono di lasciar perdere". 

Questo fa sì che gli utenti segnalino tempi di attesa molto lunghi prima di trovare un taxi disponibile: "Teniamo quindi a sottolineare - conclude Speziali - che queste difficoltà non sono assolutamente imputabili a noi, ma all'attuale configurazione della viabilità. Siamo consci della complessità di gestione in questa fase dei lavori, ma allo stesso tempo riteniamo doveroso respingere ogni altra rimostranza nei nostri confronti". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione Tiburtina, allarme dei tassisti: "I lavori ci creano disagi"

RomaToday è in caricamento