Nomentano Nomentano

Studenti-spacciatori in manette al Nomentano: "aiutavano" le famiglie

Marijuana, MDMA, bilancini di precisione, ovuli. E' quanto trovato dalla polizia in casa di due studenti, fratello di 30 e sorella di 25 anni, nel quartiere Nomentano

Più che una casa sembrava una centrale per lo spaccio: 800 grammi di marijuana, divisi in 82 ovuli, 2 involucri di MDMA, 2 bilancini di precisione e un foglio con i nomi e le cifre riconducibili all' attività. E' quanto è stato trovato dagli agenti nell'abitazione di due studenti al Nomentano, fratello, 30 anni, e sorella, 25, dopo aver seguito i loro movimenti durante un servizio di controllo antidroga. Accompagnati negli uffici del Commissariato San Lorenzo, i due giovani sono stati arrestati per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studenti-spacciatori in manette al Nomentano: "aiutavano" le famiglie

RomaToday è in caricamento