Bologna Nomentano / Via Alessandro Torlonia

Via Torlonia: gestore di pompe funebri arrestato per spaccio

Spacciava droga nella sua auto privata nella zona di San Lorenzo: un titolare di un'agenzia funebre è stato arrestato dalla polizia che ha trovato diverse dosi nascoste negli specchietti dell'auto

Nascondeva la droga negli specchietti dell'auto e spacciava nella zona di San Lorenzo. L'uomo era titolare di un'agenzia di pompe funebri ed è stato arrestato dai poliziotti del comissariato Viminale che avevano notato diversi tossicopendenti di San Lorenzo incontrarsi nell'auto dell'uomo.
 
Nella zona di Via Torlonia al momento dell'avvicinarsi di un cliente è scattato il blitz: il pusher di 52 anni è stato trovato in possesso due involucri e alcune dosi di sostanze stupefacenti, per un peso complessivo di circa 10 grammi di cocaina nascoste tra i cablaggi dello specchietto retrovisore esterno.
 
Gli agenti hanno perquisito anche l'abitazione del pusher e il box dove hanno trovato, nascosta tra alcune scatole, una busta rossa contenente circa 15 grammi di marijuana. Al termine degli accertamenti l'uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La droga e l'auto sono state sequestrate.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Torlonia: gestore di pompe funebri arrestato per spaccio

RomaToday è in caricamento