menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cortocircuito in una presa elettrica scatena incendio in un appartamento: notte di paura a San Cesareo

Durante l’operazione di spegnimento sono state portate fuori dall’abitazione due persone mamma, di 65 anni, e figlia, di 25, messe in salvo e portate per precauzione all'ospedale di Frascati

Notte di paura in pieno centro a San Cesareo, cittadina a sud di Roma. Per cause ancora da chiarire verso le 4 della notte tra venerdì 1 e sabato 2 maggio ha preso fuoco un’abitazione al piano terra nella centralissima via Filippo Corridoni all’altezza del civico numero 16.

Il denso fumo e le fiamme hanno richiamato l’attenzione dei vicini ed è stato richiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Coinvolto nell'incendio anche l'appartamento sovrastante. Sul posto per cercare di spegnere l’incendio nell’abitazione posta al primo piano di una palazzina si sono portate squadre del Comando della provincia di Roma dei vigili del fuoco. Presenti anche i carabinieri della stazione di Poli.

Il personale dei caschi rossi è prontamente intervenuto ha provveduto a spegnere l’incendio all’interno di una delle stanze evitando così il propagarsi delle fiamme in altri locali. Durante l’operazione di spegnimento sono state portate fuori dall’abitazione due persone mamma, di 65 anni, e figlia, di 25, messe in salvo e portate per precauzione all'ospedale di Frascati.

Dai primi accertamenti l'incendio sembrerebbe scaturito dal cattivo funzionamento di una presa al quale era attaccato uno stereo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    "Ma che c'hai prescia?", cosa significa e perché si dice così

  • Sicurezza

    Come eliminare l’odore di fumo in casa

  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento