VIDEO | Elezioni Municipio XII, ballottaggio Massaro-Tomassetti: le posizioni dei due candidati per le periferie

Ecco le idee e le proposte dei due sfidanti per la presidenza del XII Municipio in tema di rilancio delle periferie

l 17 e 18 ottobre anche gli elettori del XII Municipio torneranno al voto per scegliere il prossimo presidente. La sfida, dopo i risultati del primo turno, sarà tra Pietrangelo Massaro (Centrodestra) ed Elio Tomassetti (Centrosinistra). Quest'ultimo parte da una posizione di vantaggio, con 13 punti percentuali in più rispetto allo sfidante. 

Ecco quali sono le proposte dei due candidati per il rilancio delle periferie del XII Municipio.

Rilancio delle periferie

Pietrangelo Massaro

Bisognerebbe partire dal piano periferie approvato ma non attuato, annuncia Massaro. Ripartire dall’ascolto dei residenti, delle associazioni e dei commercianti. Attraverso questo, individuare misure concrete per portare benessere, creare luoghi di aggregazione sociale e sportiva dove mancano e migliorare gli esistenti, valorizzare i parchi e realizzarne di nuovi, occuparsi delle scuole, creare aree cani, ridare un senso di dignità a chi abita in periferia. 

Elio Tomassetti

"Basta parlare di distinzione tra centro e periferia" l'appello di Tomassetti, che fa suo il punto programmatico di Roberto Gualtieri sulla Roma città della prossimità e dei 15 minuti. Bravetta, Pisana, Massimina e Casal Lombroso non hanno centri di aggregazione e luoghi di cultura, bisogna quindi ripartire da trasporto, dai servizi essenziali, dalle infrastrutture, nel caso di Massimina va portato addirittura il depuratore, ma bisogna anche far salire di livello i quartieri. Municipio e Comune devono fare in fretta.

Leggi anche: Chi è Pietrangelo Massaro

Leggi anche: Chi è Elio Tomassetti

Video popolari

VIDEO | Elezioni Municipio XII, ballottaggio Massaro-Tomassetti: le posizioni dei due candidati per le periferie

RomaToday è in caricamento