MonteverdeToday

Sparano con due pistole scacciacani: denunciati per procurato allarme

A Monteverde, due fratelli sono stati denunciati per procurato allarme dopo che avevano sparato nel loro appartamento con due pistole scacciacani

I poliziotti sono intervenuti dopo aver ricevuto numerose chiamate di persone intimorite dagli spari che provenivano da un'abitazione in via Aristide Busi, a Monteverde.

Si sono fatti indicare l'appartamento da dove provenivano i colpi e, dopo essere saliti, hanno bussato alla porta: quando i poliziotti sono entrati nell’appartamento hanno trovato sul tavolo dalla sala da pranzo due pistole scacciacani, ancora provviste del tappo rosso sulla canna.

I due ragazzi che si trovavano in casa,  due fratelli di 31 e 35 anni, hanno tentato di giustificarsi, spiegando che volevano soltanto provare le due pistole.
Sul tavolo i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato 16 bossoli esplosi poco prima, mentre su un mobile hanno trovato altre quattro scatole di munizioni a salve contenenti circa 150 proiettili.

Accompagnati in Commissariato sono stati entrambi denunciati per procurato allarme

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento