Martedì, 15 Giugno 2021
Monteverde Marconi / Via Quirino Majorana

Monteverde, spaccio nella collinetta del San Camillo: due fermi

Gli agenti hanno assistito ad uno scambio di droga quindi sono intervenuti. Arrestati per spaccio di stupefacenti in flagranza

Ieri, l’equipaggio di una Volante, percorrendo via Quirino Majorana, ha notato un  movimento sospetto di persone proprio nei pressi della collinetta ubicata nei giardini interni dell’ospedale San Camillo.
Questa era stata più volte segnalata per la presenza di assuntori di droga e per un continuo via vai di persone sospette.

Così, dopo aver ‘parcheggiato’ la Volante poco distante per non destare sospetti, gli Agenti si sono appostati tra gli alberi, per osservare meglio ciò che stava accadendo.
Così, pochi istanti dopo, hanno assistito ‘in diretta’ ad uno scambio di droga tra più persone, intervenendo immediatamente.
Sono stati così bloccati U.L. di 40 anni e M.I. di 42, entrambi tunisini i quali, a seguito di perquisizione personale, sono stati trovati in possesso di diverse dosi di eroina e oltre 250 Euro, suddivise in banconote da piccolo taglio, probabile provento dello spaccio.

I due tunisini sono stati quindi accompagnati presso il Commissariato di Monteverde e, ultimati gli accertamenti, arrestati per spaccio di sostanza stupefacente in flagranza.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monteverde, spaccio nella collinetta del San Camillo: due fermi

RomaToday è in caricamento