MonteverdeToday

Clochard in strada, al parco, sui marciapiedi: "A Monteverde è emergenza sociale"

A lanciare l'allarme Marco Giudici, consigliere e presidente della Commissione Trasparenza del XII Municipio. Nell'immagine un senza tetto a piazza Morelli

Senzatetto in piazza Morelli

Abbandonati in strada, addormentati nei parchi, in prati incolti, tra bottiglie vuote, sacchetti dell'immondizia, cartacce. Scene identiche l'una all'altra, che si ripetono in piazze, aree verdi, marciapiedi. Da piazza Morelli, a piazza Dunant, Monteverde è invasa. "Nel XII Municipio è emergenza sociale". A lanciare l'allarme Marco Giudici, consigliere e presidente della Commissione Trasparenza del parlamentino. 

"Il problema sociale e di decoro nel nostro territorio ha assunto una piega preoccupante - ha dichiarato in un nota - considerando l'aumento dei senzatetto che bivaccano in ogni dove, anche in zone che fino a qualche tempo fa non conoscevano il fenomeno. In particolare, da Trastevere a Monteverde e Colli Portuensi è emergenza sociale ed emergenza decoro. 

Sto ricevendo numerose segnalazioni circa la presenza di accattoni, di clochard, di tossicodipendenti o di alcoolizzati abbandonati per le strade dei nostri quartieri che bivaccano ovunque. Le ultime riguardano una donna in piazzale Dunant e un uomo ai Colli Portuensi, al centro di piazzale Morelli, le cui foto stanno facendo il giro dei social network, nell'indifferenza delle istituzioni. Per non dimenticare l'immagine dell'uomo intento a defecare in mezzo a piazza San Giovanni di Dio". 

E ancora: "Non si può andare avanti così, nella totale indifferenza del centrosinistra al Municipio XII e al Campidoglio, che non ha fatto nulla per arginare questa problematica. Per fronteggiare la povertà odierna bisogna abbandonare l'industria del sociale, il monopolio delle cooperative e di associzioni che rispondono ai soliti noti, generando clientele e sprechi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Servono nuove politiche sociali che garantiscano un regime concorrenziale in grado di livellare i costi di gestione e favorire la scelta ottimale per soddisfare i bisogni. Oggi le istituzioni locali sono chiamate ad aiutare un maggior numero di persone rispetto al passato. Per questo chiedo che il centrosinistra trovi soluzioni alternative per aiutare le persone e delle famiglie deboli, prima di tutto quelle italiane, garantendo l'accesso a servizi sociali adeguati a fronteggiare i problemi della quotidianità". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento