rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Monteverde Monteverde

Monteverde: rapina in casa della giornalista Cristina Guerra

E' successo alle 3 della notte tra martedì e mercoledì. "Dormivo, hanno acceso la luce, mi hanno buttato giù dal letto e, pistola alla mano, costretta ad aprire la cassaforte". Tanta paura per i 3 gemellini

Ancora rapine nella zona di Monteverde - Aurelio. Questa volta ad essere rapinata in casa è stata una vip, Cristina Guerra, giornalista del Tg1. La paura si è materializzata nella notte tra martedì e mercoledì. I ladri hanno fatto irruzione nell'abitazione, mentre la donna stava dormendo con i tre figlioletti gemelli.

I tre, a volto coperto, hanno svegliato la giornalista, mettendo sottosopra la sua stanza. Hanno cercato e trovato gioielli. Non contenti hanno costretto la giornalista ad aprire la cassaforte. Uno dei banditi ha infilato la mano nel contenitore e si è messo in tasca anelli e bracciali per 30 mila euro.

La paura è salita quando i banditi hanno scoperto un'altra cassaforte, in realtà inutilizzata e vuota, che la Guerra non riusciva ad aprire perché lasciata nell'appartamento dall'ex proprietario. Innervositi i banditi hanno cominciato a minacciare la giornalista dicendo che se non avesse aperto la cassaforte, avrebbero rapito i bambini che dormivano nella stanza adiacente.

Alla fine però i banditi hanno desistito e sono fuggiti. Commenta così la Guerra sul Corriere della Sera: "Mi hanno avvertito che se non avessi aperto quella cassaforte avrebbero portato via uno dei bambini. I piccoli dormivano nella loro cameretta, per fortuna non si sono accorti di niente: se ne avessero preso uno non so proprio come sarebbe andata a finire".


Gli inquirenti ritengono si tratti di una banda esperta. Sempre ieri notte un'altra rapina è stata commessa a Casal Lumbroso. Possibile un collegamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monteverde: rapina in casa della giornalista Cristina Guerra

RomaToday è in caricamento