rotate-mobile
Monteverde

Monteverde, perdita d'acqua da una settimana: "Vergogna nei giorni di emergenza siccità"

La video denuncia del consigliere di Fratelli d'Italia, Fabrizio Santori. La perdita da via Ramazzini a via Folchi, sfocia su via Portuense

Acqua che sgorga a fiotte sul manto stradale, da via Ramazzini a via Folchi, nei giorni in cui pesa sulla Capitale l'emergenza siccità. A denunciare la perdita copiosa nel quartiere Monteverde il consigliere regionale di Fratelli d'Italia, Fabrizio Santori, con un video postato sulla sua pagina Facebook. 

"Da ormai 15 ore acqua che sgorga dal manto stradale come fosse una sorgente e la perdita che si riversa da via Ramazzini a via Folchi, sfociando su via Portuense e disperdendosi lungo questa arteria di collegamento tra Municipio XII e Municipio XI. Nei giorni dell'emergenza siccità, del rischio razionamento del servizio idrico per 1,5 milioni di romani, della chiusura delle fontanelle, questa scena che si consuma sul territorio è il paradigma della sciatteria delle amministrazioni Raggi e Zingaretti". Uno spreco "intollerabile nella stagione che sta vedendo contrapporsi in maniera ignobile Roma Capitale, Regione Lazio e Acea sul prelievo dai bacini idrici"

E purtroppo quella di via Ramazzini non l'unica perdita. Di sprechi d'acqua derivanti da rotture della rete idrica se ne registrano diversi. Da una settimana la stessa scena la troviamo a Selva Candida, in via Gombolò, dieci giorni fa alla stazione metro Ponte Mammolo, e ancora a Talenti e a Grotta Rossa. Mini sorgenti "stradali" dove per giorni non si interviene, lasciando che preziosi litri d'acqua vadano perduti. Proprio nei giorni in cui incombe la minaccia del razionamento.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monteverde, perdita d'acqua da una settimana: "Vergogna nei giorni di emergenza siccità"

RomaToday è in caricamento