Monteverde Portuense

Parco Merolli, la Lega: "Chiuso da 18 mesi e tagliano gli alberi"

Sit in dell'opposizione di centrodestra: "Sugli alberi trovano riposo durante il giorno merli, cornacchie, passerotti, pappagalli, colombe e all'ombra delle fronde i gatti, che senso ha tutto questo?"

In piazza Pietro Merolli, a pochi metri da Piazzale Eugenio Morelli ai Colli Portuensi, c'è una piccola area verde chiusa da oltre un anno. Le istituzioni comunali stanno procedendo ai lavori di potatura, anzi in realtà si tratta di una potatura molto aggressiva visto che gli alberi stanno venendo tagliati. La Lega del XII Municipio non ci sta e improvvisa un sit in: ""Riteniamo inaccettabile quanto sta avvenendo nella piccola oasi verde del parco di Piazza Pietro Merolli a Monteverde Nuovo, ormai chiuso e abbandonato al degrado insieme alla ludoteca interna da 18 lunghi mesi". Così in una nota Fabrizio Santori, dirigente regionale della Lega, Giovanni Picone, capogruppo Lega XII Municipio, Valeria Campana, coordinatrice Lega XII e Rosaria Iani, responsabile della Casa del Cittadino di piazza Merolli.


"Con l'aiuto dei cittadini e delle mamme del quartiere", continua il Carroccio, "che non hanno più un luogo verde dove portare i propri bimbi, abbiamo immortalato una situazione scandalosa che vede sul lato sinistro dell'area il taglio di tutti gli alberi con le panchine ormai giacciono in una landa desolata e completamente assolata senza nessuna ombra. La parte destra del parco è ancora salva dal taglio anche se sono stati già oggetto di attenta osservazione da parte di chi dirige i lavori. In una zona altamente trafficata che senso ha abbattere il piccolo polmone verde stravolgendo l'ecosistema che si era creato? Sugli alberi trovano riposo durante il giorno merli, cornacchie, passerotti, pappagalli, colombe e all'ombra delle fronde i gatti, che senso ha tutto questo? Ci troviamo per l'ennesima volta costretti a denunciare la scarsa preservazione del verde urbano in barba alle promesse ecologiche dei 5 stelle e della giunta Raggi. Intanto sui Colli Portuensi e su numerose altre strade della Capitale non viene effettuata alcuna potatura e i rami ormai coprono i lampioni rendendo insicure e pericolose le nostre vie mentre sui marciapiedi è quasi impossibile camminare in quanto i rami sono ad altezza volto e impediscono un camminamento agevole senza incorrere in graffi od inciampare".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco Merolli, la Lega: "Chiuso da 18 mesi e tagliano gli alberi"

RomaToday è in caricamento