Mercoledì, 27 Ottobre 2021

Elezioni municipio XII: intervista a Francesca Severi, candidata presidente per la lista Calenda sindaco

Ecco quali sono le proposte della candidata di Carlo Calenda alla presidenza del XII Municipio alle prossime elezioni del 3 e 4 ottobre

Dalla gestione delle aree verdi e delle ville storiche, passando per il rilancio delle periferie e la messa in sicurezza delle scuole del territorio: questi sono i temi che Roma Today ha discusso con Francesca Severi, candidata della lista Calenda Sindaco alla presidenza del XII Municipio. 

Cura delle aree verdi - il "caso" del Giardino "Gianni Rodari"

Il Municipio ha responsabilità di manutenere l’area, eventualmente prevedendo un impianto di irrigazione e fare una cura del verde che non è stata fatta. "Come lista Calenda in tutta Roma - spiega Severi - abbiamo previsto per i primi 12 mesi la pulizia delle foglie, delle caditoie, dei muri, lavaggio, sfalcio sui marciapiedi". Piano sfidante, costoso ma essenziale per ridare decoro ai cittadini secondo la candidata.

Villa Pamphilj

Il Municipio può avere un ruolo di controllo che si espleta nel dialogo con i cittadini. Nel XII Municipio come in tutta Roma l'intenzione è quella di fare una piattaforma di ascolto, affinché l’ente monitori le esigenze e si faccia carico di riportarle a un ente unico di controllo di tutte le ville storiche romane.

Rilancio delle periferie

La prima cosa da fare per Severi è rivedere il piano urbanistico e capire come assicurare meglio i collegamenti. Stanno costruendo nuovi appartamenti. Bisogna costruire una piazza a Massimina, realizzare un parco a Colle Massimo, attuare il piano O (ovvero il riconoscimento urbanistico di zone cosiddette di nuovo abusivismo) sia a Colle Massimo sia a viale degli Aldobrandeschi. La stazione Aurelia non è mai stata acquisita come stazione urbana e deve avere una frequenza di treni più assidua e un parcheggio di scambio, realizzazione di una fermata a Massimina. Ci sono aree municipali come la caserma di Bello Sguardo da utilizzare, un centro polifunzionale da costruire a Massimina, il centro sportivo di via Garrone ormai finito sotto a un canneto. Creare centri d’incontro nelle periferie.

Edilizia scolastica

Ricognizione dello stato delle scuole, adeguamento per l’utenza disabile. Vogliamo, dice Severi, che un Fondo Piccola Manutenzione sia riconosciuto alla scuola e finanziato anche con le attività extra scolastica. Manutenzione ordinaria dovrebbe avere dei cataloghi con importi pre-autorizzati così la scuola si rivolge direttamente alle ditte. Manutenzione straordinaria da fare dopo anni di nulla. 

Chi è Francesca Severi, candidata presidente del XII Municipio per Calenda Sindaco

(riprese e montaggio di Veronica Altimari)

Video popolari

Elezioni municipio XII: intervista a Francesca Severi, candidata presidente per la lista Calenda sindaco

RomaToday è in caricamento