Sabato, 31 Luglio 2021
Malagrotta Malagrotta

Malagrotta, dossier shock: sostanze altamente cancerogene

Da un dossier dell'Ispra arriva un dossier sull'area di Malagrotta in cui è stata rilevata la presenza di sostanze come mercurio, arsenico, cromo totale e piombo

Sempre più torbida la situazione intorno alla discarica di Malagrotta. Mentre le istituzioni si interrogano sul futuro della zona e della nuova soluzione, la cosidetta Malagrotta bis, continuano le denunce in merito all'inquinamento che la zona e i residenti di conseguenza starebbero subendo.

Così, mentre la procura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo in seguito alla denuncia di alcune morti per cancro e Legambiente continua a manifestare preoccupazione per i fattori inquinanti, emerge oggi la notizia della presenza nella discarica di materiali come mercurio, metalli pericolosi e una sostanza altamente cangerogena l'N-butylbenzenesulfonamide. A darne notizia è il quotidiano La Repubblica che cita un dossier redatto dall'Ispra, l'istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale, vigilato dal ministero dell'Ambiente.

Secondo i tecnici dell'Ispra "l'area di Malagrotta è caratterizzata dalla presenza di numerose attività che hanno un elevato impatto ambientale e sanitario. I risultati complessivi di Arpa Lazio rilevano uno stato di contaminazione diffuso delle acque sotterranee, sia interne che soprattutto esterne al sito, per i metalli e per inquinanti organici, con la presenza in alcuni piezometri (pozzi di rilevamento, in tutto 39, 9 interni e 30 esterni alla discarica, ndr) in elevate concentrazioni rispetto ai limiti fissati".

Questi i materiali inquinanti che sarebbe presenti nella zona: "Solfati, ferro, manganese, arsenico, cromo totale, nichel, alluminio, piombo benzene, p-xilene, cloruro di vinile, 1,4-diclorobenzene, tetracloroetilene. Dalle analisi Arpa è stata riscontrata nella maggior parte dei casi anche la presenza della sostanza N-butylbenzenesulfonamide indicata come possibile marker di contaminazione da discarica di rifiuti solidi urbani".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malagrotta, dossier shock: sostanze altamente cancerogene

RomaToday è in caricamento