rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Monteverde Monteverde / Via Basilio Bricci

Via dalla casa distrutta dalle fiamme con una scatola di cartone: il quartiere si mobilita per aiutare Natascia

Insieme al figlio 17enne e al cane la donna ha dovuto lasciare l’appartamento divorato dal rogo: a Monteverde la raccolta fondi per permettere loro di ripartire

Gara di solidarietà a Monteverde dove il quartiere si è mobilitato per aiutare Natascia, la donna che ha perso il proprio appartamento distrutto da un incendio.

Incendio a Monteverde: così Natascia ha perso la sua casa

Il rogo al sesto ed ultimo piano di una palazzina di via Basilio Bricci è scoppiato intorno alle 20:30 di mercoledì 3 giugno: a domarlo i Vigili del Fuoco. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito o intossicato però Natascia e suo figlio 17enne Massimo, insieme al cane, hanno dovuto abbandonare la propria casa. 

Uniti per Natascia: la gara di solidarietà di Monteverde

Dentro una scatola di cartone i pochi oggetti salvati dalle fiamme. Così a Monteverde è scattata la solidarietà: “Uniti per Natascia” la raccolta fondi attivata. 

“Nel quartiere siamo tutti affezionati a Natascia che con grandi sacrifici e tante battaglie é riuscita a tirare su da sola il suo ragazzone alto un metro e novanta.  Sono rimasti solo i vestiti che avevano addosso e vorremmo tanto aiutarli in questo momento terribile che – hanno scritto i promotori dell’iniziativa - é capito durante la pandemia del coronavirus dopo un periodo in cui la mamma era stata anche in cassa integrazione. E difficile stimare i danni ma in questo momento vorremmo tanto aiutarli a comprare vestiti, biancheria basica per la casa, cibo per il loro adorato cane e qualche libro per il ragazzo che era tanto affezionato ai suoi libri e ricordi dell'infanzia, che un terribile incendio si e portato via”. 

Uniti per Natascia: raccolta fondi per la donna che ha perso casa

In pochi giorni di raccolta online, grazie alla generosità del quartiere e non solo, superati i 1500 euro. Solidarietà che si è concretizzata anche nei locali dell’associazione di normodinamica Mandala di via dei Quattro Venti dove in molti hanno portato contributi e generi di prima necessità. Natascia, Massimo e il cane sono temporaneamente ospiti da familiari: per ripartire potranno certamente contare sul supporto della Monteverde solidale
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via dalla casa distrutta dalle fiamme con una scatola di cartone: il quartiere si mobilita per aiutare Natascia

RomaToday è in caricamento