MonteverdeToday

E' bagarre sul consigliere M5s trasferito alle Canarie, la base in rivolta: "Basta poltronificio"

Polemiche in municipio XII. FdI: "Vergognoso il consiglio salva Tassini"

Il consigliere Tassini con la sindaca di Roma

Trenta assenze in municipio tra consigli e commissioni, il rischio di decadere dall'incarico, la complicità dei colleghi M5s che tentano il salvataggio e gli attivisti, infuriati, contro gli eletti. In XII municipio scoppia l'ennesima bagarre. Dopo una serie di liti e frizioni interne che nei mesi scorsi hanno infiammato il clima in via Fabiola, stavolta l'oggetto del contendere è il grillino Fabrizio Tassini, consigliere eletto che dopo un anno di mandato si è trasferito alle isole Canarie per frequentare un corso universitario. 

Il risultato è una lunga serie di appuntamenti istituzionali mancati, assenze che l'apposito Regolamento comunale sanziona all'articolo 4 con la decadenza al decimo consiglio saltato. Tassini, alla nona assenza, è rientrato in Italia. In tempo - è l'opinione delle opposizioni oltre che di diversi attivisti e di qualche consigliere "dissidente"- per "salvare la poltrona" con la complicità dei colleghi di maggioranza.

"Il movimento grillino ha organizzato un consiglio salva-Tassini, nonostante la protesta dell'opposizione che martedì ha disertato la seduta della commissione capigruppo" tuonano i consiglieri di Fratelli d'Italia Francesca Grosseto, Giovanni Picone, capogruppo, e Marco Giudici, vicepresidente, riferendosi alla seduta fissata comunque per questo pomeriggio alle 14, in barba alle proteste di tutte le forze di minoranza che per evitare la convocazione "ad hoc" hanno saltato la capigruppo, riunione propedeutica alla definizione del calendario e dell'organizzazione dei lavori.

Il presidente dell'Aula Massimo Di Camillo ha programmato l'assemblea municipale utilizzando un escamotage inusuale ma previsto dal regolamento, chiamando poi a raccolta i suoi onde evitare la caduta del numero legale. In alcune chat interne al gruppo di maggioranza, che RomaToday ha potuto visionare, scrive: "Ho ricevuto un messaggio da parte delle opposizioni tranne il gruppo di Forza Italia di non essere interessati a partecipare al consiglio di giovedì solo per garantire la "poltrona" a Tassini, quindi chiedo la massima partecipazione di tutti, vi chiedo di farmi conferma sulla presenza, grazie". E a chi chiede lumi sull'insolita convocazione pomeridiana, risponde: "E' l'unico possibile, sarà molto veloce, poi ti spiegherò a voce". Ma c'è chi storce il naso e si scaglia direttamente contro il collega. "10 minuti di consiglio per conservare la poltrona a un consigliere che sta in Spagna a prendersi una laurea - scrive una consigliera in uno dei gruppi privati su Facebook - è questo l'uso della funzione pubblica? A quale gioco si stanno prestando i consiglieri?". 

Insomma, il caso crea dissapori anche all'interno del gruppo M5s. E semina rabbia tra gli attivisti grillini, gli stessi che in più di un'occasione hanno sottolineato lo scollamento degli eletti dalla "base" del municipio XII. "Ci prendono in giro, si beffano di chi li ha votati. Altro che onestà" è il commento che arriva a RomaToday da fonti interne al gruppo di militanti che - non lo nascondono - vorrebbero fuori Tassini. 

"Dal M5S ne abbiamo sentite di cotte e di crude, ma questa storia non ha eguali" è ancora il commento di FdI. "Un comportamento inqualificabile, indecoroso, irrispettoso nei confronti dei cittadini e delle istituzioni. Assieme a numerosi cittadini che ci stanno contattando, chiediamo le dimissioni immediate del consigliere Tassini, che a tutto pensa fuorché a mollare l'osso. Buon per lui se ha scelto di andare altrove, ma lasci la poltrona a qualcuno che la merita più di lui". "Uno schiaffo in faccia ai cittadini beffati proprio dal M5s che, fin dalla sua nascita ha sempre posto come base imprescindibile la chiarezza, l’onestà e la trasparenza…ma solo nei confronti degli altri" fa eco dal Campidoglio il consigliere di FdI Francesco Figliomeni. "Una vicenda che dimostra come il M5S abbia appreso tutto il peggio della vecchia politica -  commenta ancora il consigliere regionale del Lazio Fabrizio Santori (FdI) - un atteggiamento irriguardoso verso i cittadini che con il loro voto assegnano un mandato agli eletti, ignobilmente ignorato dal consigliere sbarcato in Spagna e desaparecido in Aula".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da noi contattato più volte per avere una sua versione dei fatti, il consigliere Tassini non ha risposto ai nostri messaggi e telefonate.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Coronavirus, a Roma 494 casi. Nel Lazio 994 nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento