rotate-mobile
Monteverde La Pisana / Via Baldassarre Longhena, 98

Dopo di noi, attivati 30 nuovi progetti. Crescimanno: "Metteremo a disposizione l'immobile di via Longhena"

Arrivano in totale a 35 le attività finanziate dalla legge che tutela le persone disabili prive di familiari

"Monteverde all'avanguarda nell'attuazione della legge sul Dopo di Noi". A dichiararlo è la presidente del XII, Silvia Crescimanno, annunciando la riattivazione di 30 progetti "volti alla realizzazione di percorsi di vita indipendente di persone con disabilità". 

Nel complesso, quindi, si arriva a 35 progetti. "L’attenzione alle esigenze delle persone con disabilità - prosegue Crescimanno - è poi confermata dalla decisione, già comunicata alla Regione Lazio, di mettere a disposizione di questa tipologia di progetti una porzione dell’immobile di via Longhena 98 recuperato dall’occupante senza titolo e che verrà adeguato grazie ai fondi della stessa Legge".

L'immobile a cui fa riferimento la minisindaca è una ex scuola all'interno della quale, per diversi anni, un'associazione "senza titolo" come ribadito anche dall'assessore Galletti, dichiarava di svolgere attività con minori disabili. Lo spazio è stato recuperato dal Municipio e adesso, con un investimento possibile grazie al Dopo di Noi, servirà per ospitare persone adulte non autosufficienti che hanno perso i familiari che si prendevano cura di loro.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo di noi, attivati 30 nuovi progetti. Crescimanno: "Metteremo a disposizione l'immobile di via Longhena"

RomaToday è in caricamento