menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Escrementi di topo alla Loi

Escrementi di topo alla Loi

Bravetta, Carabinieri alla scuola Loi: chiusa per topi fino a lunedì

La matera in via della Pisana invasa dai topi. Intervengono i militari dell'Arma chiamati dai genitori. La scuola viene chiusa per derattizzazione fino a lunedì

"Urgente necessità in materia di salute e sicurezza dei lavoratori e degli utenti". E così la scuola materna Emanuela Loi di via della Pisana chiude fino a lunedì. L'istituto è invaso dai topi e la chiusura arriva a seguito dell'intervento dei Carabinieri, chiamati d'urgenza dai genitori degli alunni. 

"Solo dopo l'intervento degli uomini dell'Arma l'istituto e il municipio si sono decisi ad effettuare un intervento straordinario di derattizzazione" spiegano in nota i consiglieri del XII Municipio, Antonio Aumenta e Marco Giudici. Ma la storia dei topi alla Loi non è nata ieri. A novembre scorso le prime segnalazioni di degrado del plesso.  

"La misura è colma - prosegue la nota - Anche noi avevamo denunciato per tempo il problema dei topi, sulla base di testimonianze di alcuni bambini che durante l'ora di lezione li avevano avvistati in classe. Da oggi inizieremo a monitorare in modo rigoroso lo stato della scuola Loi e di molte altre scuole del municipio avviando un'indagine interna alla commissione trasparenza. Nei prossimi giorni effettueremo un sopralluogo per verificare il reale stato della plesso scolastico, devastato dal degrado, dalle infiltrazioni di acqua piovana e dalla presenza dei topi".

"Non possiamo tollerare una giunta del Municipio XII che temporeggia e un assessore capitolino, Alessandra Cattoi, troppo impegnato con il secondo incarico di coordinatore politico della giunta Marino. Oltretutto, solo pochi mesi fa, l'assessore dimostrava di non conoscere l'abc delle derattizzazioni, perché riteneva che fosse l'Ama a dover intervenire alla Emanuela Loi e nelle altre scuole, mentre in realtà è la Multiservizi su indicazione del comune o del municipio, quindi anche dello stesso assessore Cattoi, che si sarebbero dovuti attivare e che saranno costretti ad intervenire in questi giorni. Non certo l'Ama, competente per pulire e derattizzare le strade e le piazze".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento