Martedì, 23 Luglio 2024
Bravetta Bravetta / Via dei Capasso

Bravetta non perderà il suo campo di calcio. L'impianto di via Capasso è salvo e riapre a settembre

Il municipio ha emesso un primo bando per cercare un nuovo gestore che copra la prossima stagione. Il presidente Tomassetti: "Così siamo riusciti ad assicurare la continuità sportiva ai bambini"

Il campo Capasso riaprirà a settembre. Così ha promesso il municipio XII mettendo in piedi un bando lampo per riassegnare la gestione della struttura sportiva e della scuola calcio. Un'istituzione del quartiere Bravetta, da anni punto di riferimento per famiglie, bambini, ragazzi del territorio. Lo spazio è stato chiuso ufficialmente lo scorso 17 giugno.

La polizia locale si è recata sul posto dando seguito a un provvedimento di sgombero, emesso già un anno fa dal municipio XII a seguito di una serie di vicende giudiziarie, ma impugnato al Tar dal gestore, la asd Tevere Roma. La sentenza del tribunale amministrativa ha dato ragione al municipio. Da qui lo stop delle attività e la promessa dell'ente locale: il campo di calcio non chiuderà. 

Con una determinazione del 27 giugno è stato indetto un bando per individuare un nuovo concessionario che gestirà la struttura. I bandi in realtà sono due. Il primo, già on line, coprirà la stagione 2024/2025, consentendo al campo sportivo di riaprire, è la speranza, subito dopo l'estate. Poi però ne verrà confezionato un secondo per individuare il soggetto che gestirà l'impianto per i prossimi vent'anni, investendo anche i fondi necessari per riqualificarlo. Parliamo di circa un milione di euro necessari, è la stima, per effettuare i lavori.

"Con il bando temporaneo siamo riusciti a scongiurare la chiusura dell'impianto" spiega a RomaToday il presidente del parlamentino di via Fabiola, Elio Tomassetti. "Questa era la priorità. Ora stiamo già lavorando al bando per l'affidamento ventennale, che prevede anche l'investimento di una somma per risistemare il campo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bravetta non perderà il suo campo di calcio. L'impianto di via Capasso è salvo e riapre a settembre
RomaToday è in caricamento